La vecchia Mini torna in edizione limitata grazie a David Brown Automotive

3589 0
3589 0

Gli amanti della Mini originale anni Sessanta avranno una bella sorpresa, grazie all’edizione limitata di 100 pezzi che sarà assemblata dal costruttore britannico David Brown. Una versione rimasterizzata e aggiornata, con linea esterna aderente all’originale e interni invece al passo con i tempi e le tecnologie attuali. Le auto dovrebbero essere disponibili verso la fine di quest’anno.

Il prezzo di lancio sarà di 50mila sterline (58.500 euro) per una vettura assemblata a mano, con telaio su misura e circa mille ore di lavoro per produrla. Il prezzo lievita poi attorno alle 70mila sterline  (82mila euro circa) per due versioni con allestimenti speciali.

La Mini rimasterizzata, come detto, è sostanzialmente simile all’originale per quanto riguarda le misure, ma la carrozzeria prodotta artigianalmente è completamente nuova. Gruppi ottici a LED, griglia in alluminio, struttura più rigida sono le principali novità esterne, ma è all’interno dove l’aggiornamento è più massiccio.

Navigatore satellitare, sistemi di infotainment con Apple Car Play e Android Auto, accensione con pulsante start e senza chiavi. Il motore è una versione rivisitata del 1.275cc originale, con un aumento della potenza del 50%. Il cambio a 4 marce è rielaborato, sospensioni aggiornate, dischi dei freni a quattro pistoni e una migliorata insonorizzazione. Un gusto classico ma con il dinamismo moderno, sostiene David Brown.

Ultima modifica: 7 Aprile 2017

In questo articolo