Renault cambia strategia in Cina, solo auto elettriche e veicoli commerciali

1958 0
1958 0

Renault cambia strategia in Cina: nel primo mercato del mondo non venderà più auto a motore termico. Ma solo vetture elettriche e veicoli commerciali.

Ecco il comunicato ufficiale

Sul mercato cinese delle autovetture termiche

Per quanto riguarda le autovetture termiche, il Gruppo Renault ha concluso un accordo preliminare con Dongfeng Motor Corporation in base a cui Renault cederà le azioni che detiene a Dongfeng. DRAC cesserà le attività connesse alla Marca Renault.

Renault continuerà a fornire un servizio post-vendita di alta qualità ai suoi 300.000 clienti tramite i concessionari Renault, ma anche grazie alle sinergie esistenti nell’Alleanza.

I dettagli dei futuri sviluppi delle autovetture della Marca Renault saranno svelati in un secondo momento, nell’ambito del nuovo piano a medio termine del Gruppo Renault.

Inoltre, Renault e Dongfeng proseguiranno la loro collaborazione con Nissan sui motori di nuova generazione, come la fornitura di componenti a DRAC e la licenza diesel a Dongfeng Automobile Co., Ltd. Renault e Dongfeng si impegneranno anche in una collaborazione innovativa nel settore dei veicoli connessi smart.

Twingo ZE 2020
Twingo ZE

Sul mercato cinese dei veicoli commerciali leggeri

Crescente tasso di urbanizzazione, estensione dell’e-commerce, sviluppo dei trasporti nei centri città e versatilità degli utilizzi da parte dei clienti sono le principali caratteristiche del mercato dei veicoli commerciali leggeri in Cina. Questo mercato in rapida evoluzione ha raggiunto 3,3 milioni di veicoli venduti nel 2019 e dovrebbe continuare a registrare una progressiva crescita.

Renault Brilliance Jinbei Automotive Co., Ltd. (RBJAC), lanciata a Dicembre 2017, costituisce il cuore dell’attività Veicoli Commerciali del Gruppo Renault in Cina.

Il Gruppo Renault è leader del mercato dei veicoli commerciali in Europa in termini di volumi di vendita dei veicoli commerciali leggeri e dei veicoli commerciali elettrici.

Jinbei è una Marca consolidata che vanta 1,5 milioni di clienti in Cina e circa 162.000 vendite nel 2019.

Grazie alle competenze e alle tecnologie di Renault, RBJAC modernizza i modelli di Jinbei ed amplia la sua gamma. Con un totale di cinque prodotti principali entro il 2023. In futuro, questa joint-venture prevede anche esportazioni.

Sul mercato cinese dei veicoli elettrici

Con 860.000 unità vendute nel 2019, la Cina è di gran lunga il maggior mercato del mondo per i veicoli elettrici. Le cui vendite dovrebbero rappresentare il 25% del mercato cinese entro il 2030.

Il Gruppo Renault, pioniere dei veicoli elettrici, ne ha vendute circa 270.000 unità nel mondo dal 2011. Vanta, pertanto, un forte vantaggio competitivo in Cina, come dimostrato dal lancio di successo di Renault City K-ZE, primo veicolo elettrico nato da una joint-venture che si pone in concorrenza diretta con i migliori costruttori automobilistici locali del segmento A.

Il Gruppo Renault prevede anche di consolidare la sua partnership con Nissan e Dongfeng tramite la joint-venture eGT per fare di K-ZE un’auto di portata mondiale. Un veicolo derivato basato sul concept “Dacia Spring” sarà commercializzato in Europa dal 2021.

Dacia Spring
Dacia Spring

JMEV è un’azienda agile ed efficace che opera nel settore dei veicoli elettrici dalla sua fondazione, nel 2015. Con il sostegno di Renault a livello di qualità e tecnologie, JMEV prevede di coprire il 45% del mercato cinese dei veicoli elettrici nel 2022 con quattro modelli principali.

 

Questa nuova strategia per la Cina consoliderà i vantaggi competitivi di Renault. Per consentirle di mantenere una presenza a lungo termine sul mercato cinese. E di massimizzare le sinergie con Nissan nell’ambito del nuovo concept di tipo “leader-follower” dell’Alleanza.

Le parole di François Provost, Direttore delle Operazioni della regione Cina del Gruppo Renault.

 

«Stiamo aprendo un nuovo capitolo in Cina. Ci concentreremo sui veicoli elettrici e sui veicoli commerciali leggeri, i due principali motori della mobilità pulita del futuro. E trarremo efficacemente vantaggio dal nostro rapporto con Nissan».

Il concept elettrico Renault Morphoz

Leggi anche: Renault Koleos, la prova di QN Motori

Ultima modifica: 14 Aprile 2020