Raduno Mazda MX-5, il 18 settembre a Modena sarà record del mondo

1402 0
1402 0

Il 18 settembre all’Autodromo di Modena si terrà quello che molto  probabilmente sarà il più grande raduno di Mazda MX-5 mai realizzato al mondo.

L’obiettivo è battere il raduno olandese che nel 2013 era riuscito a radunare 683 vetture, superando a sua volta il precedente record di 459 Mazda MX-5, stabilito nel 2010 a Essen, in Germania. I presupposti ci sono tutti: le iscrizioni sono state chiuse con circa 900 vetture registrate, raggiungendo, di fatto, il sold-out in sole tre settimane.

Da Nord a Sud, l’Italia sarà presente con i suoi club di appassionati, ma non solo. Decine di miatisti da tutta Europa hanno già deciso di attraversare il vecchio continente per non perdere l’occasione di far parte di un evento unico. Non mancheranno gli ospiti speciali, a partire da Nobuhiro Yamamoto, l’ingegnere giapponese che ha curato lo sviluppo della MX-5 fin dalla prima generazione, lanciata nel 1989; il pilota e collaudatore Loris Bicocchi e Davide Cironi, il creatore di uno tra i più seguiti canali YouTube sulle auto, insieme alle MX-5 della Drive Experience Academy.

Esordio per la NM Concept

Tra le 900 MX-5 presenti al raduno ce ne sarà una davvero speciale, che verrà svelata in anteprima mondiale il 18 settembre: si tratta della NM Concept, prima creazione della startup Gorgona Cars, realizzata dal giornalista automotive Omar Abu Eideh e dall’ingegnere David Galliano che non mancherà di sorprendere tutti gli appassionati della mitica roadster.

Per partecipare alla parata di validazione del record e diventare protagonista di questa impresa storica tutti gli iscritti possono registrarsi al form Mazda MX-5 – Il Raduno dei Record . Mentre per restare aggiornati sulle attività e gli ospiti presenti, basterà consultare la sezione news del sito

Ultima modifica: 9 Settembre 2022