Nissan Qashqai e-Power, come va l’elettrico che si ricarica col benzina

2343 0
2343 0

di Giuseppe Tassi

Nissan Qashqai e-Power, uovo di Colombo a elettroni. Per attraversare il Mar Rosso della transizione energetica, la Casa giapponese ha scelto il modo migliore.

La nuova era di Qashqai, il crossover che ha scritto la storia recente del brand, è la risposta più corretta ed efficace alle esitazioni degli automobilisti che nutrono dubbi fondati sui tempi della rivoluzione elettrica.

Come funziona

Con Nissan Qashqai e-Power si può viaggiare con il comfort e la silenziosità dell’elettrico senza ansie da ricarica. La singolarità del crossover del Marchio giapponese è che non adotta un ibrido classico ma un rivoluzionario sistema in grado di utilizzare il motore termico (1.5 benzina turbo) per ricaricare la batteria da 2,1 kWh.

Risparmio carburante del 30%

Il propulsore classico non ha alcun collegamento con gli assali perchè la trazione è soltanto elettrica, garantita da un motore ’verde’ da 140 kW.

Con un serbatoio di 55 litri, il sistema e-Power promette una percorrenza fino a 1000 km con un risparmio carburante del 30% rispetto alle precedenti versioni del Qashqai.

La guida nella campagna intorno a Stoccolma, una delle capitali mondiali dell’elettrico, offre ottime sensazioni. Il crossover Nissan ha un impatto premium, con materiali di ottima qualità, tre schermi per regolare le funzioni dell’auto e l’infotainment (due touch e l’head-up display), sedili superconfortevoli e una silenziosità interna garantita dalla trazione elettrica e da un’ottima insonorizzazione.

Nei centri urbani si può inserire la modalità EV, che consente di percorrere in puro elettrico fino a 3 km alla velocità di 50 orari. L’ e-Pedal permette invece di guidare con il solo acceleratore, massimizzando il recupero dell’energia in frenata.

Ma è fra le curve che solcano la verde pianura intorno a Stoccolma che Qashqai offre il meglio. Il baricentro basso, la sensibilità dello sterzo, la ripresa sempre pronta offrono una guida fluida e senza strappi, l’ideale per garantire un ridotto consumo di carburante.

Il sistema Pro Pilot coordina gli ausili alla guida, mentre il comando vocale può attivare Alexa o Google Assistant. La sensazione è che che l’e-Power sia davvero una scelta vincente per l’era di transizione verso l’elettrico, considerando che dopo il lookdown il 43% dei clienti compra auto ibride.

Nissan Qashqai e-Power, il prezzo

Anche il prezzo, che parte da 36.270 euro e arriva ai 45.020 della versione top di gamma, colloca il crossover Nissan solo 1.800 euro sopra il modello precedente a motore termico. Qashqai è uno dei cardini della strategia di elettrificazione Nissan.

La casa giapponese lancerà a breve sul mercato anche la pura elettrica Arya ed entro il 2023 l’intera gamma potrà contare su modelli elettrificati.

Le auto della nuova era saranno prodotte nella fabbrica di Sunderland, in Inghilterra, un polo produttivo che prevede, tra gli obiettivi, anche la costruzione di una gigafactory capace di sfornare 100 mila batterie l’anno, con un investimento di 1 miliardo di sterline e 6.200 nuovi posti di lavoro.

Leggi ora: Nissan Juke Hybrid, la prova su strada di QN Motori

Ultima modifica: 20 luglio 2022

In questo articolo