Maserati Levante Hybrid. Potenza da V6, ma più efficiente del Diesel

691 0
691 0

Maserati Levante Hybrid, dopo la berlina Ghibli anche il Suv del Tridente si elettrifica. Sarà così per tutti i prossimi modelli. Per il nuovo modello la Casa modenese si lancia in nella definizione Faster. Greener. Unique”. Ovvero più veloce di un Diesel, più sostenibile di diesel e di benzina con specifiche particolari, conservando il caratteristico sound del Marchio. L’obiettivo è chiaro: migliorare le prestazioni senza snaturare i valori di Maserati, con l’accento su performance e lusso. 

Maserati Levante Hybrid abbina al motore termico due litri a 4 cilindri un sistema Hybrid da 48 volt che permette di recuperare l’energia in decelerazione in frenata.

Il powertrain ibrido mira soprattutto a mantenere prestazioni elevate, riuscendo a ridurre i consumi.  In sostanza, mantiene la brillantezza e il livello di performance del V6 benzina da 350 cavalli, con più efficienza delle versioni di Levante equipaggiate con i propulsori V6, sia a verde sia Diesel.

Il motore 4 cilindri, 2 litri, con cui è già stata equipaggiata anche Ghibli Hybrid, è il risultato di un profondo lavoro ingegneristico realizzato presso il Maserati Innovation Lab di Modena sulle componenti meccaniche interne per poter raggiungere una maggiore coppia e una maggiore potenza prodotta dal turbo e dall’eBooster.

Anche la gestione elettronica del motore cambia completamente, passando a una centralina di ultima generazione Bosch. Il propulsore è prodotto a Termoli.

Eroga 330 cavalli di potenza massima e la coppia massima di 450 Nm a 2.250 giri raggiungendo valori superiori al 90% già da 1.750 giri.

Le prestazioni della nuova Levante Hybrid, sempre con trazione integrale intelligente Q4 Maserati, sono di 240 km/h la velocità massima e di una accelerazione da 0 a 100 km/h in 6 secondi.

La potenza specifica è di 165 cavalli/litro, ma permette un abbattimento notevole nell’emissione di C02 g/km che nel ciclo WLTP è ora compresa tra 231-252 e un risparmio nei consumi di più del 18% rispetto alla versione V6 da 350 cv pur mantenendo lo stesso livello di prestazioni.

Il risparmio del consumo è del 3% rispetto al diesel secondo i dati WLTP.

Il sistema ibrido 48 volt Maserati è costituito da quattro elementi: BSG, batteria, eBooster e un convertitore DC/DC. Il BSG (Belt Starter Generator) svolge la funzione di un alternatore, permette di recuperare l’energia in frenata e decelerazione e va a caricare la batteria posta nel vano baule che, a sua volta, serve ad alimentare l’eBooster di cui è dotato il motore. In sostanza permette di avere la stessa ripresa del Diesel unita alla potenza e all’accelerazione del V6 benzina.

L’accoppiata BSG ed eBooster permette di dare un extra boost anche quando il motore va a pieno regime in modalità sport.

Il sistema offre anche una migliore distribuzione dei pesi, con il motore è anteriore e la batteria nella zona posteriore senza compromettere la capacità di carico.

Grazie alla funzione “sailing”  d migliora la sua efficienza nelle emissioni e nei consumi di carburante. Un risultato raggiunto grazie al sistema di disattivazione dei cilindri a controllo elettronico disponibile in modalità di guida Advanced Efficiency.

Il suono, dicevamo, è quello della Maserati, raggiunto senza l’uso di amplificatori, ma lavorando sulla parte fluido dinamica degli scarichi e con dei risuonatori che vengono sintonizzati.

La trazione integrale Q4 in situazioni di guida normale eroga il 100% della coppia alle ruote posteriori.

Sui fondi sdrucciolevoli o in caso di perdita di trazione all’assale posteriore (accelerazione da zero o velocità molto elevata in curva), il sistema reagisce immediatamente trasferendo la trazione necessaria alle ruote anteriori e in appena 150 millisecondi passa dall’erogazione del 100% della trazione alle ruote posteriori a una ripartizione del 50:50 tra gli assi.

Estetica

Maserati Levante Hybrid si mostra un nuovo colore blu metallizzato tristrato Azzurro Astro. Sarà disponibile all’interno del programma Maserati Fuoriserie. Nuovo per il modello anche il Grigio Evoluzione.

La versione ibrida presenta  alcuni dettagli sono colorati di blu cobalto. Le tre iconiche prese d’aria laterali, le pinze dei freni (a richiesta) e il logo sul montante posteriore: la calandra che è cromata. Lo stesso colore blu si ritrova negli interni della vettura, in particolare nelle cuciture che ricamano i sedili. 

Maserati Levante Hybrid arriva sul mercato nella versione GT che si presenta con le caratterizzazioni esterne GranLusso e lo Sport Pack disponibile a pagamento.

Spiccano anche  finiture cromate su paraurti e griglia anteriore e la scritta GT sarà posizionata sopra le tre prese d’aria laterali. Gli interni sfoggiano pelle Standard Grain e Black Piano Trim.

Di serie l’impianto audio da 180 W con otto altoparlanti. Levante Hybrid dispone del sistema multimedia di ultima generazione MIA (Maserati Intelligent Assistant). Il cuore del sistema sfrutta la potenza del sistema operativo Android Automotive che offre una User Experience completamente nuova, innovativa e più performante, personalizzabile seconde le preferenze d’utilizzo del conducente.

Levante Hybrid sarà disponibile in Europa da giugno 2021

Maserati Levante Hybrid, scheda tecnica

MOTORE

Disposizione

L4 Mild Hybrid con eBooster e BSG 48V

Cilindrata (cc)

1995

Alesaggio per Corsa (mm)

84 x 90

Rapporto di compressione

9.5:1

Potenza Massima (CV a giri/minuto)

330 @ 5750

Coppia massima (NM @ giri/minuto)

450  @ 2250

Iniezione del carburante

Iniezione diretta GDI

Pressione di iniezione (bar)

200

Induzione

1 Turbocompressore mono scroll
1 eBooster 48V

Albero motore

Acciaio forgiato

Lubrificazione

Pompa dell’olio a cilindrata variabile

Sistema di distribuzione

1 albero camme in testa azionato a catena con Multiair

PRESTAZIONI

Accelerazione 0-100 km/h (s)

6,0

Velocità massima

240

Spazio di frenata da 100 a 0 km/h (m)

36

CONSUMI ED EMISSIONI DI CO2

Ciclo combinato secondo WLTP (l/100 km)

TBC *In attesa di certificazione

Ciclo combinato secondo WLTP (g/km)

231-252

TRASMISSIONE

Cambio

Automatico ZF a otto rapporti

Rapporti di trasmissione

1a: 5; 2a: 3,2; 3a: 2,14; 4a: 1,72; 5a: 1,31; 6a: 1,00; 7a: 0,82; 8a: 0,64; RM: 3,46; finale: 3,27

Trasmissione

Trazione integrale con differenziale posteriore meccanico autobloccante a slittamento limitato

SOSPENSIONI

Anteriori

A quadrilatero con doppio braccio oscillante, barra antirollio

Posteriori

Multilink a cinque bracci, barra antirollio

FRENI

Anteriori

Dischi ventilati 345×32 mm, pinze flottanti, a 2 pistoncini

Posteriori

Dischi ventilati 330×22 mm, pinze flottanti a 1 pistoncino

DIMENSIONI E PESI

Pneumatici ant. / post.

265/50 R19

L x P x A (mm)

5005 x 1981 x 1693

Passo (mm)

3004

Carreggiata ant. / post. (mm)

1.631 / 1.662

Capacità di carico (l)

580

Capacità serbatoio carburante (l)

80

Peso omologato (Kg)

2090

Leggi ora: David Beckham è global ambassador di Maserati 

Ultima modifica: 19 aprile 2021

In questo articolo