Maserati GranTurismo, sportiva di razza, benzina e elettrica da 830 cv | VIDEO

1265 0
1265 0

Maserati GranTurismo, la nuova generazione della sportiva del Tridente arriva in tre versioni. Un crescendo di soluzioni tecniche e personalizzazioni.

Due col motore V6 Nettuno, Modena e Trofeo, e una elettrica straripante, la Folgore.

Maserati GranTurismo Folgore

Rilancia in chiave contemporanea la filosofia del Marchio, auto velocissime, ma raffinate e affascinanti.

Piacere di guida, di vista e anche al tatto. Sportività, lusso e comfort, sono questi i capisaldi della nuova generazione. 

Lunga 4,96 metri la due porte esibisce uno stile sinuoso, felino. Larghezza 1,96 m e altezza, 1,35, rientrano nei canoni del modello.

Curata l’aerodinamica, con un CX di 0,28 per le versioni Modena e Trofeo ed a 0,26 per Folgore. 

Il peso delle versioni a benzina è di 1795 kg, la distribuzione dei pesi ha un rapporto ideale 52/48.

Gestita da sospensioni anteriori a quadrilatero con doppio braccio  molle pneumatiche con controllo elettronico dello smorzamento. Posteriori ulti-link, differenziale autobloccante meccanico e molle pneumatiche con controllo elettronico dello smorzamento.

Tutte le GranTurismo sono a trazione integrale e la scelta di mettere il differenziale anteriore in linea con il motore ha permesso di far scendere il propulsore e di abbassare il profilo della vettura.

Oltre che ad avvicinarlo al baricentro posizionando le masse in modo ideale.

Maserati GranTurismo Modena

Maserati GranTurismo Modena è la versione che punta sull’eleganza. Con grinta, perché il V6 di 2.9 litri eroga 490 cavalli e 600 Nm di coppia.

Raggiunge infatti i 302 km/h e accelera da 0 a 100 km in 3,9 secondi (0-200 in 13”). Dotata del cambio automatico a otto marce.

Presenta interni di gran classe con un motivo  grafico ricamato e impunturato  su plancia, pannelli e sedili ispirato ai segni grafici della piazza del Campidoglio di Michelangelo a Roma.

La classe non è davvero acqua. GranTurismo Modena esordisce nella verniciatura di lancio tri-strato Grigio Cangiante. 

Maserati GranTurismo Trofeo

Maserati GranTurismo Trofeo la versione a motore termico più potente del modello. Prestazioni al top, col V6 che arriva a 550 cavalli e 650 Nm di coppia.

Velocità massima di 320 km/h, accelerazione 0-100 in 3,5 secondi, arriva a 200 km/h da fermo in 11”4.

Le modalità di guida, anche per la Modena, sono, Comfort, Gt, Sport, Corsa e Esc-Off. Il colore esterno di lancio è il  Rosso GranTurismo.

Maserati GranTurismo Folgore

Maserati GranTurismo Folgore è la grande novità elettrica. Tre motori elettrici radiali da 408 cv l’uno, uno all’anteriore e due al posteriore. Trazione integrale, con una coppia di 1.350 Nm, incredibile.

La potenza massima di sistema realmente scaricata a terra è 760 cavalli. Possono arrivare temporaneamente a 830 cavalli in modalità Max Boost.

La batteria ha una capacità di 92,5 kWh e grazie al sistema 800V e alla ricarica ultra-rapida può recuperare 100 km di autonomia in 5 minuti.

GranTurismo Folgore accelera da 0 a 100 km/h in 2,7 secondi, da 0 a 200 in 8”8 e raggiunge di 320 km/h.

La massa è notevole, 2.260 kg, ma la ripartizione dei pesi, 50/50, è perfetta. Quattro le sue modalità di guida: Max Range, GT (predefinita, con potenza all’80%), Sport, Corsa. 

Ha anche una sua voce Le dinamiche sonore naturali dei motori elettrici pilotati dagli inverter sono state plasmate ed integrate digitalmente con i contributi sonori tipici estratti dal sound dei classici V8 a Maserati. 

Il colore esterno di lancio è il Rame Folgore. E’ dotata di specifici splitter anteriori, paraurti posteriore con inserti in carbonio e minigonne laterali in fibra di carbonio, e listelli della calandra in nero lucido.

La nuova generazione di GranTurismo è equipaggiata con MIA (Maserati Intelligent Assistant), dotato del sistema operativo Android Auto.

E dotata della funzionalità via internet, la Maserati Connect con con servizi per la sicurezza, la navigazione, l’intrattenimento e il comfort. 

Il pacchetto Advanced Driver Assistance garantisce assistenza alla guida di secondo livello avanzato.

La plancia digitale presenta il display centrale da 12,3″ e il comfort display da 8,2″ ergonomicamente posizionati per facilitare l’accesso ai comandi e non essere di ostacolo per le gambe.

I controlli di climatizzazione sono digitali, ma. annunciati come “i più semplici e rapidi del mercato“.

Il cruscotto digitale da 12,2″ è personalizzabile tramite quattro layout, Classic, Evolved, Relaxed e Corsa.

Ci sono anche anche l’head up display riconfigurabile e il Maserati Digital Clockl riconfigurabile con diverse funzionalità, animazioni dinamiche e pop-up. 

Maserati GranTurismo Modena, Trofeo e Folgore, le foto ufficiali

Ultima modifica: 5 Ottobre 2022

In questo articolo