Ford Ranger Raptor, il pick-up ad alte prestazioni è tutto nuovo | VIDEO

1244 0
1244 0

Nuovo Ford Ranger Raptor, ecco the”Ultimate performance pick-up“. Per un segmento che cresce arrivano più muscoli e tecnologia, oltre al design della nuova generazione. Raptor è la versione prestazionale, in strada e in off-road, che caratterizza Ranger e anche il fratello maggiore F-150.

La seconda serie di Ranger Raptor si presenta con la grande griglia nera, la scritta Ford in rilievo, quella Raptor e sulle sponde del cassone, mentre lo stick Ford Performance, a testimonianza della genesi realizzata dalla divisone sportiva per Marchio, è sulla battuta delle porte.

Muscolare nell’aspetto e nei dettagli rispetto al Ranger standard, il nuovo Raptor si presenta con la carrozzeria è sempre, Double Cab, votata a una maggiore ospitalità. Vanta ottimizzazioni del telaio, con l’aggiunta di un traversa posteriore, nuovi attacchi delle sospensioni e ammortizzatori Fox Live Valve da 2,5 pollici con bypass interno dotati di una tecnologia di controllo che offre una capacità di smorzamento sensibile alla posizione, che permettono prestazioni superiori su ogni superficie.

Leggi ora: Ford Ranger Raptor 2019, la prova su strada e in off-road di QN Motori

V6 benzina per scatenarsi

Tra i motori resta in alcuni mercati il Diesel 4 cilindri 2 litri da 213 cavalli, ma soprattutto si aggiunge il V6 3 litri benzina della famiglia EcoBoost, capace di erogare 300 cavalli. Anima sportiva, in entrambe le versioni abbinata al cambio automatico a 10 marce, con trazione integrale inseribile e marce ridotte.

Presenti il bloccaggio elettro-meccanico del differenziale posteriore e il bloccaggio elettronico di quello anteriore per selezionare la trazione più adatta al fondo. S

ono sette le modalità di guida, una in più risotto alla serie precedente: Normal, Sport, Slippery, Rocks, Mud&Ruts, Sand, Baja. Sono abbinate a quattro tonalità di voce del motore, che romba al massimo quando si selezione Baja.

Ford Ranger Raptor 2022, le foto ufficiali

Ultima modifica: 23 febbraio 2022

In questo articolo