Fiat 500X Hybrid, quanto consuma per davvero la elettrificata

1504 0
1504 0

L’auto ibrida è la tendenza del momento, in un mercato i cui le elettriche stentano parecchio. Ma quanto fa con un litro? La domanda vale ancora, eccome. L’elettrificato con motore termico senza dubbio costituisce la soluzione ponte verso l’era elettrica. Approfondiamo il tema con 500X Hybrid. 

Fiat 500X Hybrid e Tipo Hybrid. 3
Fiat 500X Hybrid

Fiat, con uno dei suoi cavalli di battaglia, il crossover ha scelto la sostanza e la praticità del sistema mild hybrid  a 48 Volt. Ovvero la elettrificazione leggera, ma in grado di muovere le ruote anche da sola, a zero emissioni. 

Lavorano in sinergia il nuovo 1.5 turbo benzina da 130 cavalli e 240 Nm di coppia, evoluzione del 1.3 FireFly, il motore elettrico da 20,4 cavalli e 55 Nm integrato nella scatola del cambio a doppia frizione a 7 rapporti e una batteria da 0,8 kWh.

Senza aggravio di peso e spazio, l’accumulatore sito sotto il pavimento in mezzo ai due sedili anteriori, pesa 13,5 kg. Ma con la capacità di offrire propulsione esclusivamente elettrica per qualche centinaio di metri.

La plancia di 500X Hybrid

In manovra, partenza da fermo fino a 30 km/h, anche in coda e in rilascio fino a 70/80 km/h. Situazioni comuni nella guida di tutti i giorni, specialmente quella urbana ed extra-urbana. 

500X Hybrid, come va e quanto consuma

Abbiamo approfondito l’analisi di questa vettura per una decina di giorni. Fiat 500X nell’allestimento RED, alto di gamma. L’abbiamo portata in città, in autostrada e ovviamente su statale.

Ciclo combinato completo, per valutare se effettivamente consuma come o meno o più del Diesel.

500X Hybrid punta sempre sullo stile, l’originalità di esterni e interni, e un comportamento dinamico piacevole, prossimo al brillante per un Suv compatto. Agile e pronta, i 130 cv del motore sono adeguati. 

La pecca del bagagliaio limitato, 350 litri la capacità, resta, ma il contesto, seppur in un modello maturo, è piacevole. Il long test ha messo in evidenza la fruibilità della soluzione a 48 Volt.

La carica della batteria, che recupera energia molto velocemente, è sempre sotto controllo e con un rapido apprendistato si apprende la modalità più consona alla maggiore efficienza.

Il cambio automatico a doppia frizione privilegia a sua volta la guida fluida.Muoversi in elettrico non è impossibile, anzi. 

Più si lascia scorrere 500X e più la scritta ’EV’ appare sul cruscotto. Il comportamento dinamico e il funzionamento e il carattere sono identici alle sorelle a motore termico.

Non ci sono sorprese. Ma stando attenti ci può essere un guadagno. Nei 430 kmi percorsi, l’ibrida ha prodotto un consumo medio di 5,9 litri/100 km, per una percorrenza di quasi 17 km/litro. 

Lo scenario è positivo, con percorrenze prossime alle versioni Diesel (1.3 e 1.6) con una buona elasticità di marcia. Ultimo appunto per il listino.

Va ricordato che per allestimento e per gruppo moto-propulsore siamo al vertice. Il prezzo parte da 31.100 euro per 500X 1.5 T4 Hybrid 130 CV DCT Red.

La tecnologia ha legittimamente un suo costo, che ripaga col rendimento. A patto di cambiare le abitudini di guida, con l’occhio volato a uno stile più attento.

Leggi ora: Tavares annuncia le nuove Fiat per il 2023

Ultima modifica: 18 agosto 2022

In questo articolo