Eicma: novità e anticipazioni sulle moto 2018

4288 0
4288 0

Il Salone auto e moto Eicma riapre i battenti a Milano portando in esposizione tutte le novità in fatto di due e quattro ruote per il 2018.

Eicma 2018

 

Le novità 2018 del prossimo anno saranno divise in relazione al marchio produttore. Trapelano già tutte le informazioni in merito ai modelli che verranno esposti al prossimo evento di portata mondiale, in programma alla Fiera di Milano nel corso del prossimo mese di novembre.

In occasione dell’evento di grande importanza mondiale, il Salone Eicma, vengono presentate al pubblico e al mercato numerose novità, con modelli innovativi e altamente hi-tech. Chiaramente, ad ogni appuntamento, viene anche stilata una classifica dei modelli di punta, le cui case produttrici sono al top delle richieste super lusso.

Durante la scorsa stagione, ad attirare la curiosità e l’interesse di appassionati del settore, e non solo, è stato senza dubbio il modello presentato da Honda, la CB1000R, il cui stile graffiante era una sorta di ibrido tra passato e futuro. Performance di tutto rispetto, senza esagerazione nel costo finale, possiede un motore da 20 CV in più, tanto da raggiungere i 145 CV, con 104 Nm. A ciò si aggiunge anche la nuova gestione elettronica del gas Throttle, e dispone inoltre di 4 Riding Mode, uno dei quali può essere personalizzato. Da non sottovalutare anche il modello CB1000R+ dotato di particolari che lo rendono ancora più prezioso.

Segue nelle lista dei modelli maggiormente apprezzati anche il marchio Ducati, con la sua Panigale V4. Di anno in anno, giunge nel salone con evoluzioni crescenti nel settore delle supersportive. La V4 riprende in parte lo stile del modello precedente, ridandosi un tocco di fascino in più. Dispone, infatti, di un nuovo motore con quattro cilindri in grado di raggiungere la potenza di ben 214 CV. Per quanto concerne l’elettronica, si tratta naturalmente di prestazioni di nicchia.

Non manca, ovviamente, nella classifica il marchio Yamaha, che ha presentato un veicolo a tre ruote. Desta sconcerto tra i tradizionalisti il nuovo modello Niken, che suscita al contrario interesse tra chi ama le proposte innovative del mercato. Non sarà facile abituarsi a forme nuove dal punto di vista puramente estetico, ma le sue potenzialità non mancheranno di affascinare gli appassionati del settore.

Si passa poi alla casa Kawasaki col suo modello Z900RS, dal fascino indiscusso, con linea classica ed innovativa allo stesso tempo. Il suo punto di partenza è il precedente modello naked, ma ben più avanzato in termini di potenzialità e linea estetica tanto da renderlo un veicolo di grande interesse, non solo per gli appassionati del settore, ma anche per un pubblico del tutto estraneo, che ne sarà catturato.

Ha fatto il suo debutto al Salone anche il marchio KTM con la sua 790 Duke, che già si impone per la sua linea accattivante ma al contempo unica e divertente. Si tratta di una sorta di ibrido tra il modello 690 e la superpotenza da strada, la 1290. Il suo peso si aggira intorno ai 170 kg circa, alimentata da un motore bicilindrico dotato di quattro tempi e in grado di raggiungere una potenza di 105 CV.

Novità Eicma 2018

 

Passiamo ora a quelle che saranno le novità in fatto di due ruote al prossimo Salone Eicma 2018. Facendo una carrellata di quelli che saranno i marchi in esposizione nella nuova edizione, vediamo subito che non mancherà Aprilia, con Arch Motorcycle e altri modelli, ci sarà anche Benelli, con il Leoncino tra i veicoli presentati, ma con anche il TRK 251 e il 402S. Non mancherà anche Beta, con Beta Xtrainer 300 MY ed altri veicoli e chiaramente anche l’Enduro RR Racing.

Anche la casa BMW sarà al Salone con i modelli K 1600 B, F 750 GS e F 850 GS, C 400 X e K 1600 Gran America. Derbi presenterà Senda X-Treme, Senda Racing e Deus Ex Machina. Anche nel 2018 non mancherà la casa Ducati, con i suoi diversi modelli Panigale, ma anche Scrambler, Multistrada 1260, 1260 Pikes Peak, Multistrada Enduro e Ducati Monster 821.

Energica sarà ad Eicma con i modelli Ego, Eva, Eva EsseEsse9 edEva 100. Fantic Motor porterà Fantic Cabellero, mentre FB Mondial sarà in scena con HPS 300. Harley-Davidson presenterà la sua Sport Glide, mentre Honda sarà presente con i suoi veicoli CB4 Interceptor Concept, X-ADV, CRF1000L Africa Twin e moltissime altre novità.

Kawasaki sarà in esposizione mondiale con i veicoli Ninja 125 e Z125, ZX-10R SE, ma anche Z900RS Cafe, Ninja 400 e molti altri. Non poteva ovviamente mancare KTM con i suoi Freeride E-XC, 250F e 250 EXC TPI. Anche Lambretta metterà in campo le sue V-Special, V50, V125 e V200. Moto Guzzi presenterà i modelli Concept V85, V7 III e V9 . Anche Peugeo sarà presente con i suoi veicoli PX3 Concept, Django 50-125, Belville 125/200, Metropolis 400, Speedfight 50-125, Tweet 50 4T, Kisbee 50 4T e Citystar 125.

Non mancheranno poi marchi storici come Piaggio, con i suoi modelli MP3 350/500, Typhoon, NRG e Zip oltre a Beverly 300/350 by Police. Non mancherà nemmeno Suzuki con Swish, SV 650X ed RM-Z450. Yamaha prenderà parte con numerose novità come, solo per citarne alcune, MT-07, MT-09 SP e Tracer 900 GT 2018, Niken e EnduroGP WR250F. Vespa presenterà invece i modelli Primavera e Sprint .

Costo ticket

 

Il costo del biglietto d’ingresso intero per l’esposizione sarà di € 21,00 presso le casse. I bambini potranno entrare con costo ingresso suddiviso per fasce d’età. In particolare, da 0 a 8 anni avranno diritto all’entrata gratuita, ma solo alle casse, da 9 a 13 anni il ticket costerà € 12, mentre i ragazzi di età compresa tra 14 e 17 anni pagheranno in cassa € 15.

Vi sono anche dei bonus che si potranno utilizzare, come il Bonus Cultura, che sarà accettato solo per l’acquisto del biglietto in prevendita on-line, visitando l’apposito sito TicketOne. Questo bonus non verrà però accettato direttamente in cassa nella biglietteria di Fiera Milano. Per tutti coloro che abbiano più di 65 anni di età, il costo del ticket sarà di € 12, anche in questo caso solo pagando direttamente in cassa.

I visitatori con disabilità ed accompagnatore avranno accesso gratuito, previa presentazione alla reception del tesserino di invalidità o certificato equivalente. Per i gruppi, ovvero scuole, associazioni motociclistiche, motoclub, di almeno 20 persone e di un massimo di 70 è previsto il costo ticket di € 14. Il biglietto serale avrà un costo di € 12, ma solo accedendo il venerdì, dalle 18 in poi, mentre per le donne l’ingresso sarà gratuito per il solo giorno del venerdì.

Ultima modifica: 31 Dicembre 2017