Edison Motors scelto offerente preferito per l’acquisizione di SsangYong

817 0
817 0

SsangYong Motor e il consulente di revisione Ernst&Young hanno annunciato che Edison Motors Consortium è stato selezionato come l’offerente preferito. La società sottoporrà la decisione alla tribunale fallimentare di Seul per ottenere la sua approvazione. Edison Motors è un’azienda sudcoreana che produce bus e camion elettrici. Dopo il disimpegno di Mahindra, SsangYong era in cattive acque: in amministrazione controllata.

Secondo il programma originale, la selezione dell’offerente preferito avrebbe dovuto essere effettuata entro la fine di settembre, ma la richiesta di materiali supplementari ai partecipanti da parte della Corte ha fatto slittare le tempistiche. I documenti aggiuntivi sono stati registrati il 15 ottobre ed esaminati per l’individuazione dell’offerente preferito in base a criteri di selezione approvati dalla Corte stessa.

In merito alla selezione dell’offerente preferito, SsangYong Motor ed EY hanno spiegato di aver considerato non solo l’ammontare dell’acquisizione iniziale, ma anche la capacità e la determinazione dell’offerente di far crescere in modo costante SsangYong Motor dopo l’acquisizione.

SsangYong Motor ed EY seguiranno l’iter previsto dal tribunale per ottenere l’approvazione, riguardo la loro decisione, prima di firmare un memorandum di intesa, previsto entro la fine di ottobre.

All’inizio di novembre, per circa due settimane verrà condotta un’attività di due diligence prima di avviare le principali trattative su termini e condizioni contrattuali, compreso il costo per l’acquisizione.

Chiesta una proroga

Con questi cambiamenti nel cronoprogramma, SsangYong Motor la prossima settimana chiederà alla Corte di prorogare la scadenza per la presentazione del suo piano di risanamento, attualmente previsto per il 1° novembre, in modo da includere anche gli investimenti futuri delle operazioni di fusione e acquisizione.

Ultima modifica: 25 Ottobre 2021