Drive The Future, il nuovo piano strategico di Renault

2877 0
2877 0

Drive The Future è il nuovo piano strategico di Renault che coprirà il periodo 2017-2022. Aumento costante del fatturato fino ad arrivare a 70 miliardi di euro. Margini operativi del 7% e mai sotto il 5%. Cash-flow positivo ogni anno. Questi i punti cardinali del piano, da perseguire per il 2022. Eppoi, ovviamente, la mobilità sostenibile, con 8 modelli elettrici e 12 elettrificati.

Il piano Drive The Future prevede un aumento delle vendite superiore al 40%. L’obiettivo sono i 5 milioni di veicoli venduti, rispetto ai 3,47 millioni del 2016. Si intende anche capitalizzare la R&D e le economie di scala a livello mondiale risultanti dall’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

L’ambizione di Drive the Future è realizzare una crescita forte e redditizia, mettendo a frutto gli investimenti in regioni e prodotti chiave, capitalizzando le risorse e le tecnologie dell’Alleanza e migliorando la nostra competitività“, spiega il presidente Carlos Ghosn.

I punti chiave del piano

Una crescita mondiale redditizia:
– 21 nuovi veicoli, di cui 3 aggiuntivi
– Rafforzamento della presenza in Russia, grazie all’insediamento di Renault e agli investimenti in AVTOVAZ (Lada)
– Accelerazione delle attività in Cina, nuove joint-venture strategiche in veicoli elettrici e veicoli commerciali
– Sviluppo delle attività in Brasile, India, Iran

 Effetti di scala e tecnologie dell’Alleanza per supportare la crescita:
– 4,2 miliardi di euro di economie Monozukuri durante il periodo del piano
– Piattaforme comuni – 80% dei veicoli del Gruppo Renault
– Investimenti R&S – 18 miliardi in sei anni, con un effetto moltiplicatore grazie all’Alleanza
– Veicoli connessi – 100% di veicoli connessi sui mercati chiave
– Veicoli autonomi – 15 modelli autonomi
– Nuovi servizi di mobilità – Mobilità a richiesta “Ride-hailing”, servizi di taxi robot alla fine del piano

 Inoltre, gli asset fondamentali del Gruppo Renault:
– Mondializzazione della gamma di veicoli commerciali leggeri; diventare un player primario globale
– Ampliamento della gamma Global Access del Gruppo, il cui successo è già una realtà
– Leadership nei Veicoli Elettrici – 8 modelli elettrici, 12 modelli elettrificati
– RCI Bank and Services – sviluppo della fidelizzazione dei clienti ed estensione dei servizi connessi e di mobilità.

Ultima modifica: 6 Ottobre 2017