Civic nuova era per la media Honda. Informazioni e caratteristiche | VIDEO

970 0
970 0

Vera highlander, simbolo di tecnologia applicata alle quattro ruote. Intramontabile Civic, mezzo secolo di successi e innovazioni. Tanto porta in dote la undicesima generazione della media di Honda, con 27,5 milioni di esemplari venduti.

L’abbiamo toccata con mano nell’anteprima romana: arriverà sul mercato a settembre, solo elettrificata come tutto il resto della gamma. Nella carrozzeria berlina: hatchback, all’americana, col portellone posteriore.

Lunga, 4,55 metri, quasi una ’grande’, ma anche più bassa, 1,41 metri. Indizio che rilancia uno stile sempre dinamico. Offre un frontale meno elaborato rispetto al passato, ma d’impatto, con gruppi ottici grazie a sviluppo orizzontale ben integrati con la calandra ed il logo.

L’abitacolo è d’impatto, pur se razionale. Spiccano il volante e il cruscotto digitale da 12’’, lo schermo centrale da 9” e la griglia a nido d’ape con le bocchette dall’aria.

Semplici e individuabili i tasti fisici, rapida la presa di confidenza con i comandi a tocco. Honda dichiara una capacità del bagagliaio di 410 litri. Ma il plus sta nel passo di 2,73 metri: i passeggeri possono accomodarsi dietro senza problemi.

Cuore ibrido per Civic

Il cuore della propulsione è formato dal 2 litri benzina, abbinato a due motori elettrici e alla batteria a 72 celle. Niente cambio: una frizione accoppia il termico alla ruote, per un funzionamento come una sorta di rapporto fisso o mono-marcia.

Civic Hybrid è accreditata di una potenza di 184 cavalli di una coppia di 315 Nm. Con efficienza da Diesel, per quanto riguarda i consumi: 20 km/litro. Parca, ma con carattere, secondo tradizione: a accelera da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi.

Ultima modifica: 19 aprile 2022

In questo articolo