La prima BMW M3 Touring, da famiglia e da corsa con 510 cavalli

690 0
690 0

BMW M3 Touring, la lettera più veloce dell’alfabeto del Marchio bavarese arriva per la prima volta sulla station wagon media. Festeggia a dovere i 50 anni della divisione M (Motorsport) del Costruttore.

Sarà in produzione dal prossimo novembre, con prestazioni e comportamento dinamico da super sportiva, ma con un bagagliaio da vera famigliare, con una capacità da 500 a 1.510 litri.

L’esordio di M3 Touring è al Goodwood Festival of Speed. Dotata di trazione integrale M xDrive, cambio automatico a otto marce e soprattutto del motore benzina cilindri bi-turbo da 510 cavalli di potenza e 650 Nm di coppia.

Le prestazioni sono eccellenti, accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi, da 0 a 200 km/h in 12,9 secondi. Velocità massima di 250 km/h, sbloccabile con l’M Driver’s Package a 280 km orari. Il consumo dichiarato è di 10,1 litri ogni 100 km percorsi.

La trazione integrale ha tre modalità: 4WD, 2WD Sport e 2WD con controllo di stabilità disattivato.

Rispetto alle altre Serie 3 Touring, la M3 wagon cambia nella carrozzeria, più “allargata” e podesse e nelle dimensioni. E’ lunga lunga 4,79 metri (+8,5 cm) e larga 1,9 metri (+7,6 cm).

E’ dotata di sospensioni Adaptive M, con ammortizzatori a controllo elettronico per avere il miglior rendimento in qualsiasi condizione di carico. Per chi volesse sono a disposizione a richiesta anche i pneumatici semi-slick omologati per l’uso su strada e su pista.

Arrivano i nuovi interni

BMW M3 Touring porta all’esordio sulle M il Curved display, con schermi di strumentazione da 12,3″ e di infotainment da 14,9″ e il sistema operativo 8.0.

Di serie i sedili M Sport in pelle merino, a richiesta i più leggeri (-9,6 kg) e corsaioli M Carbon Bucket. Numerose le personalizzazioni, i rivestimenti interne di pelle sono in quattro colori.

BMW M3 Touring, ka giardinetta più veloce nell’Inferno Verde

Per far capire di che pasta è fatta BMW ha portato M3 Touring al Nurburgring. Dove ha fissato il tempo sul giro a 7 minuti e 35 secondi, è la station wagon più veloce nell’Inferno Verde.

Ecco il bagagliaio della super wagon

Leggi ora: BMW i7, l’ammiraglia elettrica vista in anteprima

Ultima modifica: 24 giugno 2022

In questo articolo