Audi e-tron GT, prova sul ghiaccio a Misurina della granturismo elettrica | VIDEO

1410 0
1410 0

Audi e-tron GT, abbiamo provato la granturismo elettrica della Casa dei Quattro Anelli in una spettacolare anteprima sul ghiaccio. Primo contatto sul lago di Misurina, una perla delle Dolomiti, a pochi chilometri da Cortina d’Ampezzo, in una scenografica unica.

E primi chilometri con le due versioni, e-tron GT e la più sportiva RS e-tron GT, che con i suoi 646 cavalli è l’Audi di serie più potente di sempre.

Non è un caso, che lo scettro ora sia di una elettrica. Il futuro per Audi è quello: dal 2030 in poi, secondo Markus Duessmann, amministratore delegato del Marchio, solo quello.

Abbiamo beneficiato di questa chicca su un percorso battezzato inferno bianco. Un tracciato ricavato sul lago ghiacciato che ripropone alcuni dei passaggi più tecnici del Nurburgring. Ovvero il celeberrimo inferno verde, dove le purosangue sportive vengono forgiate.

Audi e-tron GT, la prova sul ghiaccio a Misurina della granturismo elettrica - 32 17.36.37

Dal vivo Audi e-tron GT mantiene le promesse

Cinque metri di affascinante berlina-coupé a quattro porte. Fluida e muscolosa e anche se ha la piattaforma e parte della tecnologia in comune con Porsche Taycan comunica subito di giocare per un altro campionato.

Dove le prestazioni contano, certo, ma al pari del lusso, della tecnologia e anche del comfort. Sì proprio quello, anche su queste supercar che sfoggiano una aerodinamica da jet: il cx è di 0,24.

A bordo si è accolti nel lusso, tecnologia al top per connessione, assistenza alla guida. Al vertice anche i sensi, nel piacere di toccare, sedersi e vivere l’auto.

A proposito, il passo di 290 centimetri regala spazio, il baricentro basso grazie alle batterie, promette un ottimo comportamento dinamico, assieme alla perfetta riparazione dei pesi (50:50 tra anteriore e posteriore). E allo sterzo integrale, con le ruote posteriori che accorciano (controsterzando) o allungano (sterzano nello stesso senso di quelle anteriori) il passo virtuale. Permettendo di essere agili sullo stretto e stabili sul veloce.

Le batterie da 93 kWh sono raffreddate a liquido, con tecnologia 800 volt che permette anche la ricarica in corrente continua (DC) con potenze sino a 270 kW. E’ possibile rigenerare 100 chilometri d’autonomia in 5 minuti. O passare dal 5 all’80% della carica in 23 minuti. L’autonomia è rispettivamente di 487 e 472 km.

L’energia arriva a due motori elettrici sincroni a magneti permanenti (più potenti dei più comuni asincroni). Uno per ciascun assale, assistiti da una trasmissione a due rapporti. Nello specifico la e-tron GT quattro eroga 530 cavalli (0-100 km/h in 4,1 secondi e i 245 km/h, prezzo di 107.800 euro) e 630 Nm di coppia.

I plus della RS

La RS e-tron GT oltre a 116 cavalli in più offre le sospensioni pneumatiche adattive a tripla camera, il bloccaggio elettronico del differenziale posteriore e i freni carboceramici. Comunque acquistabili anche per la versione meno potente.

Tocco decisivo, la nuova generazione di quattro, con la trazione integrale elettrica. Che regola permanentemente e in modo completamente variabile la ripartizione della spinta fra gli assali, con rapidità cinque volte superiore a un sistema tradizionale.

Il risultato è stato formidabile. Sul ghiaccio e la neve del lago di Misurina le granturismo elettriche di Audi hanno sorpreso.

Il tutto con pneumatici invernali, niente gomme chiodate. Quasi incredibile anche il comfort garantito dalle sospensioni su una pista che minuto dopo minuto ha cominciato a deteriorarsi.

Un passo formidabile, al primo assaggio. L’auto elettrica ha ancora molta strada da fare, tra prezzi elevati e logistica e tempi di ricarica, ma le e-tron GT rappresentano già un’eccellenza.

Audi e-tron GT ed RS e-tron GT in azione

Ultima modifica: 4 marzo 2021

In questo articolo