Audi RS 3, l’ultima della sua razza. 400 cv e zero elettrificazione | VIDEO

781 0
781 0

Audi RS 3, l’ultima della sua razza. Compatta, a cinque porte e berlina, dura e pura. Sportiva spinta dal 5 cilindri turbo di 2.5 litri, senza nessuna elettrificazione (ibrido e batterie). 

Un tributo al retaggio di un motore mitico per Audi, con 400 cavalli e 500 Nm della vecchia scuola. Arriverà sul mercato nell’ultimo trimestre del 2021, il prezzo in Germania sarà di 60.000 euro. In Italia forse qualcosa in più. 

Audi RS 3 2021 400 cavalli 10

RS 3 è la punta di diamante della gamma di Audi A3, per prestazioni, tecnica ed estetica. L’esterno è più aggressivo, partendo dalle carreggiate più larghe, 33 millimetri davanti e 10 dieto, gli sfoghi d’aria, i nuovo paraurti e i cerchi da 19 pollici: a richiesta addirittura i pneumatici semi-slick di Pirelli. Fa esordire due colorazioni di carrozzerie dedicate Kemora Gray e Kyalami Green, che sulla sedan (berlina) possono avere il tetto nero lucida. 

In abitacolo spicca il volante RS Sport a base piatta, il pulsante RS Mode per attivare le modalità più sportive: dedicati “RS” anche la strumentazione (12,3 pollici) e l’infotainment (10,1 pollici) ovviamente interamente digitali.

Il motore è 2.5 TFSI 5 cilindri turbo, che eroga 400 cavalli, come la precedente versione, ma aumenta la coppia a 500 Nm (+20) da 2.250 giri per una risposta ancora più devastante. 

Il cambio è l’automatico DSG a doppia frizione a sette rapporti, abbinato alla trazione integrale. L’accelerazione è da supercar: solo 3,8 secondi per lo 0-100 km/h. La velocità massima, se si sceglie l’RS Dynamic Package con i freni carbo-ceramici e sblocco totale, arriva a 290 km/h.

La novità di Audi RS 3

La trazione quattro è un Marchio di fabbrica di Audi, ma sul modello presenta l’inedito RS Torque Splitter, che permette di ripartire la coppia tra le ruote posteriori attivamente e in modo totalmente variabile, garantendo un comportamento tendenzialmente sovrasterzante e una gestione raffinata.

Diversamente da un classico differenziale posteriore autobloccante si avvale di due frizioni elettroidrauliche a lamelle: una per ciascun semiasse posteriore.

Sette modalità di marcia

Il controllo della dinamica di marcia Audi drive select consente di scegliere tra 7 programmi, dei quali tre totalmente inediti. Alle modalità comfort, auto, dynamic ed efficiency si aggiungono i nuovi setup RS Individual, RS Performance ed RS Torque Rear. 

Oltre che sull’RS Torque Splitter, il sistema Audi drive select influisce sulla risposta dello sterzo, il cambio S tronic, le sospensioni adattive, l’erogazione del propulsore e, come accennato, l’apertura delle valvole allo scarico. Davvero speciale.

Audi RS 3, le foto ufficiali

Ultima modifica: 20 luglio 2021

In questo articolo