Alfa Romeo Stelvio restyling 2023, le novità del Suv sportivo

11712 0
11712 0

Alfa Romeo Stelvio, il grande Suv dinamico del Biscione si aggiorna.

Sarà in concessionario a febbraio 2023, a sei anni dall’esordio. Ribadendo la superiorità nella sua categoria per dinamica di guida, introducendo novità di design e tecnologia e mantenendo il DNA nella meccanica. Prezzo non ancora definito.

Alfa Romeo Stelvio 2023 Performance

La maturità per Stelvio significa attingere alle novità introdotte da Tonale. Non toccando i motori: niente ibrido, solo motori endotermici.

Ovvero a trazione posteriore il 2.2 Diesel da 160 cavalli e 450 Nm di coppia e integrale Q4 per il 2.2 a gasolio da 210 cv e il turbo benzina da 280 cavalli e 400 Nm di coppia. 

Leggi ora: le novità di Alfa Romeo Giulia restyling 2023

Lo stile mostra subito gli aggiornamenti per la griglia anteriore e le prese d’aria. Trilobo Alfa è attorniato dai fari “3+3” Full-LED Adaptive Matrix, che richiamano quelli di Tonale, pur mantenendo il contorno degli esordi, sempre caratterizzante.

I tre moduli rappresentano omaggio anche al passato, alle RZ e SZ di Zagato e anche alle 159 e Brera: auto senza dubbio belle.

Con i Full-LED Adaptive Matrix arrivano la regolazione continua dei fari anabbaglianti in base alla velocità e alle specifiche condizioni di guida e il rilevamento in scarse condizioni di luminosità, del traffico frontale e nel senso opposto per evitare l’abbagliamento degli altri veicoli. Anche i gruppi ottici posteriori sono a Led con vetro e finitura trasparente.

Stelvio entra nell’era digitale, seguendo Tonale con il quadro strumenti a cannocchiale. Lo schermo TFT da 12,3” è personalizzabile in tre modalità, per accedere alle informazioni e al self drive.

  • Evolved, con area centrale dello schermo e due quadranti laterali. 
  • Relax, dedicato a comfort e intrattenimento, senza i quadranti laterali.
  • E Heritage, come le Alfa di una volta, degli anni Sessanta e Settanta, con i numeri invertiti sull’estremità finale del tachimetro. Per leggerli meglio quando si cambia passo ….

Altre retaggio di Tonale la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token), imperniata sul concetto di “blockchain card”. Ovvero un registro digitale segreto e non modificabile ove vengono riportate le principali informazioni della vettura in questione. Una sorta di pezzo unico. 

Per chi vuole alzare l’asticella dell’efficacia di guida c’è il differenziale auto-bloccante meccanico. Il Q2 è disponibile anche sulle versioni a trazione posteriore o nelle Q4, ma solo nell’allestimento Veloce.

A richiesta anche le sospensioni attive con smorzamento a controllo elettronico, per gestire la dinamica di marcia, più indirizzata al comfort o all dinamicità.

La “base” in ogni modo resta eccellente con sospensioni a quadrilatero alto anteriori. E multilink a quattro bracci e mezzo al posteriore, brevetto di Alfa Romeo.

Nuova gamma per Stelvio 2023

Sarà disponibile in quattro allestimenti Super, Sprint, Ti, Veloce, e nella serie speciale Competizione. Che nasce sulla base di Veloce, presenta il nuovo colore esterno grigio opaco Moon Light, a contrasto con il rosso delle pinze dei freni. 

Accoglie con plancia e i sedili rivestiti in pelle nera con cuciture rosse, l’impianto audio Harman-Kardon. Dispone di vetri privacy e del badge Competizione posto sulla fiancata e sul poggiatesta anteriore: inconfondibile.

Nel pacchetto anche le Alfa Active Suspension. Così la Stelvio mantiene le distanze con la concorrenza….

Ultima modifica: 2 Novembre 2022

In questo articolo