Volvo e Northvolt: presto un centro di ricerca e sviluppo per batterie a Goteborg

1066 0
1066 0

Volvo e il suo partner Northvolt hanno annunciato l’intenzione di aprire un nuovo grande centro di ricerca e sviluppo a Goteborg, in Svezia, il prossimo anno. La struttura si occuperà di lavorare alla progettazione di batterie per auto elettriche e allo sviluppo di tecnologie e soluzioni che rendano queste importanti componenti sempre più efficienti.

Il nuovo sito andrà chiaramente a supportare l’annunciata grande gigafactory europea Volvo-Northvolt da 50 GWh all’anno (ne abbiamo parlato in questo articolo). La tabella di marcia è semplice: nel 2022 il nuovo centro di ricerca e sviluppo; nel 2023 via ai lavori per la gigafactory; 2026 impianti completati e in piena funzione. Complessivamente il progetto porterà alla creazione di circa 3mila nuovi posti di lavoro e batterie e propulsori elettrici verranno utilizzati nella prossima generazione di auto Volvo e Polestar completamente elettriche.

In attesa che la grande gigafactory apra i battenti, Volvo si rifornirà di componenti e batterie presso lo stabilimento Northvolt di Skelleftea a partire dal 2024, ossia da quando verrà lanciata la nuova generazione di Volvo XC60 in versione completamente elettrica.

Ultima modifica: 10 Dicembre 2021