Volkswagen sfida Tesla e prepara una auto compatta elettrica da 20.000 euro

1918 0
1918 0

Auto compatta elettrica: pare questa la via obbligata per allargare il mercato delle vetture a batteria. Per questo motivo il segmento B avrà vita lunga a batterie nel Vecchio Continente.

Dopo l’uscita di Elon Musk, relativamente alla volontà di realizzata una piccola auto a batterie per l’Europa, è la volta di Volkswagen, che gioca in casa.

Leggi anche: Musk pensa a una baby Tesla per il mercato europeo

 

Design sketch di BUDD-e

Auto compatta elettrica delle dimensioni di una Polo

Reuters ha riportato rumors del progetto di una piccola elettrica, delle dimensioni poco superiori ai 4 metri, all’incirca come una Polo (405 centimetri di lunghezza) , ovvero quelle che un tempo si chiamavano utilitarie.

Che dovrebbe avere un prezzo compreso tra 20.000 e 25.000 euro, sensibilmente più basso di ID.3 (4,26 metri) l’alter ego elettrico di Golf 8, che parte da un listino di 37.350 euro (incentivi esclusi).

Leggi: Volkswagen ID3, la prova di QN Motori

L’elettrica del Segmento B non è nel piano industriale del Gruppo VW, porterebbe alla creazione di una vettura nuova. Più appetibile, se i Governi europei manderanno i robusti incentivi per le elettriche, per una larga fetta di potenziali clienti.

Un modello compatto a larga diffusione, con numeri di vendita probabilmente elevati, aiuterebbe a evitare sanzioni per le normative progressivamente sempre più severe che imporrà l’Europa.

Volkswagen ha annunciato ufficialmente investimenti per produrre batterie in proprio presso lo stabilimento di Salzgitter. Per iniziare, 450 milioni di euro. La sfida, diretta, senza dubbio con Tesla è sotto ogni aspetto.

BUDD-e

Leggi: Volkswagen

Ultima modifica: 30 Novembre 2020