Ecco come rendere elettrica una Mini di vecchia generazione

2434 0
2434 0

Non è più così raro imbattersi in aziende che propongono una riconversione elettrica di modelli di auto classiche. Un recente esempio arriva dall’Inghilterra, dove la Swindon Powertrain ha da poco presentato un kit di conversione appositamente progettato per rendere elettriche le vecchie Mini, quelle originali degli anni Sessanta, basate sul progetto di Sir Alec Issigonis.

Leggi anche: AC Cobra: il ritorno di un mito inglese, anche elettrica

Il kit di conversione di Swindon Powertrain, chiamato HPD E Powertrain, è pensato per adattarsi agevolmente all’interno del cofano della Mini, e viene fornito completo di tutte le staffe e le componenti necessarie per un’agile installazione. Il pacchetto è composto da un motore elettrico da 160 cavalli di potenza e una trasmissione, che va adattata all’asse posteriore dell’auto. A questi elementi base, ovviamente, il cliente deve aggiungere una batteria, un sistema elettronico di controllo e il caricatore. Una volta completata la conversione, il prezzo complessivo di tutte le componenti raggiunge le 8.850 sterline, ossia circa 9.800 euro.

L’HDP E Powertrain può essere ordinato attraverso il sito ufficiale dell’azienda e le prime consegne sono previste per dicembre 2020.

Ultima modifica: 4 Novembre 2020

In questo articolo