MDX Sport Hybrid: Acura passa all’elettrico con il suo nuovo Suv

2710 0
2710 0

Il primo Suv ibrido di Acura arriverà nelle concessionarie nel corso del mese di aprile. Offrirà 30 cavalli in più di potenza e godrà di un’efficienza nei consumi superiore del 45% rispetto al Suv ad alimentazione tradizionale MDX SH-AWD. A un prezzo di poco superiore ai 50 mila dollari, inoltre, il nuovo Suv di Acura offrirà anche il sistema a tre motori elettrici che ha debuttato sulla RLX Sport Hybrid e che recentemente è stato visto sulla supercar Acura NSX.

MDX Sport Hybrid è progettato per quei clienti che desiderano i massimi risultati in raffinatezza di guida, sofisticazione tecnologica e prestigio. Oltre che prestazioni, visto che i tre motori elettrici garantiscono al Suv ibrido una coppia decisamente elevata. Che oltretutto si unisce al cambio a 7 marce di nuova concezione 7DCT e al sistema frenante Electro Servo. Non mancano la tecnologia Active Damper e il Integrated Dynamics System con quattro modalità di guida, tra cui la nuova SPORT+.

2017 MDX Sport Hybrid
Il nuovo Suv di Acura offrirà anche il sistema a tre motori elettrici che ha debuttato sulla RLX Sport Hybrid.

In totale, a bordo dell’MDX Sport Hybrid i clienti trovano ben 9 differenti sistemi dinamici, inerenti motori elettrici, acceleratore, sterzo, trasmissione e ammortizzatori attivi, che offrono al guidatore una gamma estesa di caratteristiche prestazionali liberamente configurabili. Ci saranno due varianti del nuovo Suv di Acura, Technology Package e Advance Package. In entrambi i casi non mancheranno la pedaliera sportiva in acciaio inox e inserti in legno. Il Technology Package dispone di regolazioni automatiche per quanto riguarda i sedili, mentre nell’Advance Package i clienti troveranno nella seconda fila una console di comando che renderà il viaggio ancora più confortevole.

Ma è il propulsore il fiore all’occhiello dell’offerta Acura, visto che si tratta di un 3.0 litri 24 valvole capace di sprigionare ben 321 cavalli. Per altri dettagli vi rimandiamo al sito ufficiale.

Ultima modifica: 17 Marzo 2017