Limcar ElettraCity: «Vettura elettrica, gli investitori arrivano»

2181 0
2181 0

Un progetto che piace perché tra i primi investitori di ElettraCity, una macchinetta a due posti completamente elettrica, guidabile a soli 14 anni, ci sono anche diversi imprenditori marchigiani.

Ma non solo. Per far partire questo progetto, che prevede la costruzione di poco meno di 500 vetture nel giro dei prossimi 5 anni, è stata lanciata una sottoscrizione attraverso una piattaforma di crowdfunding.

Per il momento hanno aderito una trentina di investitori per una somma che si aggira sui 150 mila euro, ma la società jesina che curerà l’omologazione e anche la costruzione di ElettraCity, la Limcar, pensa di arrivare a quota 300mila.

Veronica Fermanelli
Veronica Fermanelli

«Siamo davvero felici – dice Veronica Fermanelli, responsabile commerciale – di aver ricevuto la fiducia degli investitori. Il processo di omologazione è in corso e queste risorse ci consentiranno di avviare la fase di industrializzazione. Ora puntiamo ai 300mila euro per lanciare ElettraCity su scala ancora più ampia».

Tra gli obiettivi della società – si tratta di una startup – anche la possibilità di arrivare ad una commercializzazione anche fuori dal territorio nazionale.

L’auto una volta che arriverà sul mercato costerà 4.800 euro più Iva, inclusi gli incentivi statali. E gli investitori che hanno versato più di 10mila euro entrano nella compagine sociale ed avranno anche diritto di voto.

Ma quali sono le peculiarità di questo mini-auto elettrica?

ElettraCity nasce per la mobilità urbana perché consente di circolare nei centri storici e nelle ztl. Per i progettisti «è una valida alternativa al mezzo pubblico viste le limitazioni legate alle misure anti-Covid».

L’autonomia di ElettraCity

La sua particolarità è il tettino fotovoltaico integrato, che fornisce un’autonomia supplementare fino al 30% della carica totale. Raggiunge la velocità di 45 chilometri orari, ed ha un’autonomia che va dai 60 ai 200 chilometri perché ha varie possibilità di personalizzazione.

Ospita due passeggeri e può essere guidata dall’età di 14 anni. Ha dispositivi evoluti, batterie estraibili per un cambio rapido senza attendere i tempi di ricarica. E ha una app per visualizzare la posizione del veicolo e monitorare i parametri principali di funzionamento.

Limcar ElettraCity

Ultima modifica: 19 Gennaio 2021