La prima Mini elettrica è pronta? Forse arriva al Salone di Francoforte

2171 0
2171 0

La prima Mini completamente elettrica potrebbe fare il suo debutto in forma di concept già al prossimo Salone di Francoforte, dal 14 al 24 settembre 2017. Non è ufficiale, ma l’informazione arriva da BMW Blog, portale particolarmente affidabile su ciò che riguarda il mondo dell’azienda tedesca.

I LAVORI SONO GIÀ A BUON PUNTO

Che BMW sia al lavoro sulla realizzazione della prima Mini elettrica lo sappiamo già. Del resto è ufficiale e c’è anche una tempistica abbastanza precisa per il debutto sul mercato, ossia il 2019 (ne avevamo parlato in questo articolo). Ma forse lo stato dei lavori potrebbe essere più avanzato del previsto.

Basata sulla classica versione 3 porte, la Mini elettrica andrà ad ampliare la gamma delle opzioni di propulsione, accanto ai benzina, diesel e alla nuovissima Countryman ibrida plug-in. La tecnologia è tutta BMW, proveniente dalla già rodata i3. Con questa andrà a condividere motore e piattaforma, che saranno costruiti negli impianti del Gruppo BMW a Landshut e Dingolfing, in Germania, per poi essere trasferiti alla sede Mini di Oxford per l’assemblaggio definitivo.

Ultima modifica: 14 Agosto 2017