Un Iveco S-Way LNG alimentato a biometano in testa al Giro d’Italia

162 0
162 0

Vi proponiamo questa news da Federmetano: un IVECO S-Way LNG di colore rosa e alimentano a biometano guiderà la carovana del Giro d’Italia 2024. Nel corso delle 21 tappe della competizione su due ruote più attesa dell’anno, con partenza il 4 maggio da Venaria Reale (Torino) e arrivo il 26 maggio a Roma, IVECO accompagnerà con passione e spirito di squadra i migliori ciclisti del mondo.

L’IVECO S-Way LNG percorrerà tutto il tragitto del Giro, pari a circa 7.000 km , con una quota netta di emissioni CO2 bassissima grazie al rifornimento di biometano. Nel dettaglio, e come esempio, percorrendo i 7.000 km con un veicolo alimentato a diesel si ha un’emissione di CO2 pari a oltre 5 tonnellate, mentre effettuando lo stesso chilometraggio con un IVECO S-Way LNG a biometano si ottiene un’emissione di CO2 di circa 250 kg, un valore che denota i benefici ambientali di questa risorsa.

v

Con un’autonomia di 1.600 km e un motore che garantisce un’ottima coppia anche nei sentieri più stretti e su strade secondarie difficilmente raggiungibili, lo S-Way si dimostra ancora una volta il mezzo più adatto a un trasporto a lungo raggio che garantisce massime prestazioni per l’ambiente e per le persone.

Le parole di Massimiliano Perri, Direttore Generale IVECO Mercato Italia

Il Giro d’Italia è un evento che anima il Paese, un appuntamento immancabile anche per noi che siamo lieti di rinnovare la nostra partecipazione con la fornitura dei nostri veicoli.  Per il terzo anno consecutivo, IVECO guida la strada del cambiamento tappa dopo tappa, percorrendo l’Italia sulla via della sostenibilità, grazie allo S-Way LNG alimentato a biometano”.

Leggi ora: le news motori

Ultima modifica: 13 Maggio 2024

In questo articolo