Goodyear scelto come fornitore dei pneumatici per il campionato ERA

947 0
947 0

Goodyear è stato scelto come fornitore ufficiale di pneumatici per il nuovo campionato ERA riservato alle monoposto elettriche, che prenderà il via in estate come competizione durante i weekend di gara della FIA ETCR – eTouring Car World Cup (Coppa del Mondo Vetture Turismo elettriche), già supportata da Goodyear.

In qualità di partner ufficiale del campionato ERA, Goodyear fornirà i pneumatici a tutti i piloti e a tutte le auto che parteciperanno a questa competizione juniores di vetture elettriche che vuole essere un palcoscenico di lancio per giovani e promettenti talenti piloti e ingegneri. Il campionato ERA si correrà su circuiti internazionali negli stessi weekend di gara del FIA ETCR, il campionato di auto elettriche turismo che si disputa in tutto il mondo, di cui Goodyear è partner fondatore e fornitore unico di pneumatici.
Supporto dei talenti

Per la prima, storica edizione dell’ERA SERIES EUROPE saranno schierate dieci monoposto Mitsu-Bachi F110e identiche, con telaio Dome F110 e dotate di una batteria da 24 kWh, che eroga 130 kW (175 CV) per una velocità massima di 210 km/h.

La vettura Mitsu-Bachi F110e sarà protagonista di un evento dimostrativo durante il round di apertura del campionato FIA ETCR a Pau, in Francia, all’inizio di maggio, prima che il calendario completo delle gare prenda ufficialmente il via in Turchia, sul circuito cittadino di Beyoglu a Istanbul, il 21-22 maggio. Successivamente, il campionato ERA affiancherà i round del FIA ETCR a Hungaroring (Ungheria), Jarama (Spagna), Zolder (Belgio) e Vallelunga (Italia) nei mesi di maggio, giugno e luglio.

Ogni evento di gara sarà caratterizzato da una sessione di prove libere, due sessioni di qualifiche e due gare sprint, per offrire al gruppo di giovani piloti la possibilità di mettere in mostra il loro talento e di muovere i primi passi nelle gare con vetture elettriche.

Goodyear fornirà una specifica di pneumatico slick e una specifica di pneumatico intagliato per le gare su bagnato a tutti i piloti del campionato ERA. Proprio come la gamma di pneumatici Goodyear di serie, il pneumatico da corsa Goodyear per il Campionato ERA è “EV ready”, dotato quindi di tecnologie che permettono ai veicoli elettrici di sprigionare tutta la loro potenza.

Gli obiettivi di Goodyear nell’ambito dello sviluppo del Campionato ERA sono molteplici: arricchire la sua storica esperienza nel mondo del motorsport grazie all’aggiunta di un altro entusiasmante campionato, promuovere i talenti del futuro e continuare a implementare nuove tecniche per lo sviluppo tecnologico – che rappresenta il fulcro fondamentale di campionati innovativi come ERA e FIA ETCR. Oltre che per l’ETCR, Goodyear è il partner dei pneumatici per FIA WTCR – World Touring Car Cup, FIA World Endurance Championship, NASCAR, FIA European Truck Racing Championship e molti altri campionati.

Le parole di Ben Crawley, Director Motorsport EMEA di Goodyear

Siamo entusiasti di iniziare questa nuova sfida con il campionato ERA e di sostenere il loro impegno nel trovare e promuovere giovani talenti nel mondo delle corse elettriche. Da qui alla prima gara di maggio, lavoreremo a stretto contatto per percorrere tanti altri chilometri di test. Per Goodyear questa partnership – dopo essere stati partner fondatori del PURE ETCR, primo campionato di auto elettriche al mondo – rafforza ulteriormente l’impegno nel mondo del motorsport per auto elettriche”.

Le parole di Dieter Vanswigenhoven, Direttore tecnico e commerciale del campionato ERA

Siamo orgogliosi di iniziare la stagione inaugurale del campionato ERA. L’obiettivo è rendere il mondo del motorsport sempre più sostenibile. Goodyear ha dimostrato il suo commitment nello sviluppo di competizioni per auto elettriche e siamo felici di costruire insieme il futuro di questo percorso. Non vediamo l’ora di testare i pneumatici durante le prime prove dei prossimi mesi e lavorare insieme per sviluppare prodotti sempre più all’avanguardia”.

Leggi ora: Here e Goodyear per la manutenzione predittiva dei pneumatici

Ultima modifica: 18 Febbraio 2022

In questo articolo