Il gas naturale nei trasporti 2019, la scelta dei consumatori europei

2682 0
2682 0

Pubblichiamo questo interessante estratto da Federmetano

L’associazione di veicoli a gas naturale e bio (NGVA Europe) ha pubblicato le statistiche e i numeri sulle immatricolazioni di veicoli a gas. E sullo sviluppo di stazioni di rifornimento nel 2019.

 

I numeri mostrano non solo le vendite in continua crescita di metano e in particolare i veicoli alimentati a LNG, ma anche la continua crescita delle stazioni di rifornimento.

 

I distributori di LNG in Europa sono cresciuti del 50% rispetto al 2018. Mentre le immatricolazioni di veicoli pesanti alimentate a LNG sono quasi triplicate.

Allo stesso tempo, dopo il primo trimestre del 2019, in cui i nuovi autoveicoli non erano disponibili sul mercato a causa del processo di omologazione WLTP, le immatricolazioni di autovetture sono a un nuovo livello.

Leggi anche: l’articolo in lingua originale

 

Il segretario generale di NGVA Europe, Andrea Gerini, ha commentato

 

“Questi numeri confermano la crescente attrazione della mobilità del gas naturale per i consumatori europei. Questo è il risultato di una tecnologia per veicoli a gas matura. Con elevata efficienza e prestazioni del motore, infrastrutture diffuse e basso costo totale di proprietà (TCO). Ma anche grandi benefici ambientali del gas nei trasporti”.

 

Le infrastrutture e i veicoli del gas naturale sono pienamente compatibili con il gas rinnovabile. E quindi potenti abilitanti della mobilità a emissioni zero. Oggi, l’utilizzo del gas naturale è il modo più economico per iniziare un percorso concreto verso la decarbonizzazione attraverso le molteplici dimensioni del settore dei trasporti.

LNG - Statistiche sulle immatricolazioni sullo sviluppo di stazioni di rifornimento nel 2019.
LNG – Statistiche sulle immatricolazioni sullo sviluppo di stazioni di rifornimento nel 2019.

Ultima modifica: 9 Marzo 2020