E-GAP annuncia l’adesione a MOTUS-E

179 0
179 0

E-GAP, il primo servizio di ricarica rapida, urbana, mobile e on demand in Europa, annuncia l’adesione a MOTUS-E, prima associazione in Italia costituita da operatori industriali, filiera automotive, mondo accademico e movimenti di opinione per accelerare il cambiamento verso la mobilità elettrica.

Grazie all’omonima app per smartphone E-GAP consente di ricevere una ricarica a domicilio, di livello “fast charge” ed eseguita tramite e-van a zero emissioni. Il servizio, attualmente attivo a Milano, Roma, Bologna e Torino, è presente anche all’estero, a Parigi e Madrid, e sarà presto disponibile anche in Germania.

“La mobilità elettrica ci sta offrendo una grande opportunità di sviluppo e crescita continua, non solo tecnologica, che dobbiamo essere in grado di cogliere come Paese. Con l’ingresso di E-GAP si aggiunge alla nostra compagine associativa un nuovo player innovativo, fondamentale per questa rivoluzione in atto, che condivide i nostri valori ed obiettivi e contribuisce alla crescita del portafoglio di soluzioni tecnologiche per la ricarica. Proprio per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo di zero emissioni nel mondo dei trasporti la nostra Associazione continua a crescere e a lavorare il più possibile per la diffusione della mobilità elettrica” ha dichiarato Francesco Naso, Segretario generale di MOTUS-E.

Le parole di Luca Fontanelli, Europe General Manager e Italy CEO di E-GAP

“Siamo soddisfatti di annunciare l’adesione a MOTUS-E, grazie alla quale contiamo di poter contribuire a sensibilizzare sempre più persone all’utilizzo di una mobilità green e, più in generale, di poter incentivare insieme agli altri operatori del settore il processo di transizione ecologica. E-GAP, in quanto abilitatore allo sviluppo dell’auto elettrica, svolge infatti sin dal primo giorno di fondazione il ruolo di acceleratore del mercato della e-mobility puntando a coniugare le esigenze del consumatore con la disponibilità tecnologica, favorendo una scelta eco-friendly nella fase di acquisto di una macchina”.

“Riteniamo inoltre che le caratteristiche del nostro servizio di ricarica mobile, quali la rapidità, la mobilità, la sostenibilità e l’accessibilità possano rendere sempre più vantaggiosa la scelta di un’auto elettrica rispetto a un modello di auto diesel o a benzina” ha concluso Fontanelli.

E-GAP sta sviluppando in questi mesi un ampliamento della propria flotta dei mezzi adibiti al servizio di ricarica elettrica on-demand: entro fine anno sono previsti 100 nuovi e-van, con l’obiettivo di raggiungere la quota di 500 mezzi di ricarica green entro il 2024. L’azienda sta lavorando anche all’integrazione dell’offerta di ricarica mobile con una serie di soluzioni di ricarica off-grid, tra cui un primo lancio di prodotti ultrafast entro fine 202

Ultima modifica: 4 agosto 2022