Ford forse costruirà da sé le batterie per i suoi veicoli elettrici

1249 0
1249 0

Come diverse altre case automobilistiche stanno già facendo, Ford sta forse pensando di internalizzare la produzione di batterie per auto elettriche. In una conferenza online su Reuters il CEO dell’Ovale Blu, Jim Farley, ha infatti affermato che l’internalizzazione della produzione di tutte le componenti necessarie alla realizzazione delle loro auto elettriche potrebbe essere una soluzione intelligente per creare più posti di lavoro.

Il numero uno di Ford ha detto che è in corso una discussione sull’opportunità di produrre da sé le batterie: “Penso sia naturale nel momento in cui il volume di veicoli elettrici cresce”, ha deto Farley.

Il punto della questione è che i veicoli elettrici hanno circa il 40% in meno di componenti rispetto alle auto a combustione interna, il che significa avere tempi di assemblaggio più veloci e meno necessità di forza lavoro. Come fare dunque per salvaguardare i posti di lavoro? Ecco che una delle scelte più ovvie sembra proprio essere l’internalizzazione della produzione delle batterie.

La posizione di Jim Farley sembra dunque essere orientata al fattore umano: le persone, soprattutto in questo periodo, hanno bisogno di lavoro e Ford sta cercando di contribuire a risolvere questo problema.

L’internalizzazione della produzione di batterie non è però ancora ufficiale per Ford. I prossimi modelli elettrici ospiteranno ancora pacchi batteria realizzati da fornitori terzi.

Ultima modifica: 16 Novembre 2020