Falken “Towanowa: l’economia circolare secondo Sumitomo”

459 0
459 0

Un pool di aziende del gruppo Sumitomo, insieme a un’azienda statunitense leader nel riciclo, ha unito le proprie competenze per sviluppare soluzioni innovative in ottica di economia circolare e di riciclo di rifiuti in numerosi settori.

La joint venture tra Sumitomo Rubber Industries., casa madre di Falken, Sumitomo Riko Company Limited, Sumitomo Electric Industries. e la statunitense LanzaTech sta infatti esplorando tecnologie all’avanguardia come il riciclo chimico (gassificazione o pirolisi) e la fermentazione. Si tratta di processi che convertono materiali di scarto come gomma, resina, poliuretano e metallo in risorse preziose che possono essere reintegrate nel ciclo produttivo.

Oltre alla conservazione delle risorse, uno degli obiettivi principali di questo sviluppo è naturalmente la riduzione al minimo delle emissioni di anidride carbonica, uno dei principali gas serra.

L’obiettivo della partnership è sfruttare la tecnologia di bioriciclo di LanzaTech per trasformare i materiali di scarto degli pneumatici in preziosi componenti grezzi, in particolare isoprene, per la successiva produzione di gomma.

Il processo avviene mediante la conversione dei materiali di scarto in un gas all’interno di un impianto di lavorazione specializzato; il gas viene quindi purificato attraverso un processo chimico. I metalli prodotti durante la gassificazione possono essere recuperati, riciclati e riutilizzati come materie prime. Tutte le altre sostanze prodotte sono sottoposte a un processo di fermentazione, che scompone molecole complesse in composti più semplici, producendo nuove materie prime, tra cui gli isopreni, che possono essere utilizzati per creare mescole o resine per pneumatici.

In linea con il concetto di economia circolare di Sumitomo Rubber Industries, TOWANOWA – che combina “TOWA”, che in giapponese significa “eterno”, e “WA”, che significa “anello” – il gruppo si dedica alla conservazione e all’ottimizzazione di risorse limitate attraverso il riciclo.

Il Gruppo Sumitomo, compresa Falken, ha un volume annuale di vendite di pneumatici pari a circa 110 milioni di unità.

Ogni anno una quantità considerevole delle gomme dismesse viene riutilizzata a fini energetici – come combustibile, impiegate in strutture specializzate per generare elettricità – o trasformate in granulato di gomma.

“Per dare vita al concetto di riciclo TOWANOWA, è fondamentale promuovere iniziative di riutilizzo e riciclo dei materiali all’interno del settore degli pneumatici e creare un sistema che trasformi i materiali di scarto in risorse utili”, afferma il Dr. Bernd Löwenhaupt, Amministratore Delegato di Sumitomo Rubber Europe GmbH. La collaborazione tra diversi settori, tra cui quello scientifico, industriale e governativo, è fondamentale per far progredire la ricerca sulle tecnologie di riciclo”.

L’annuncio fa seguito all’accordo di sviluppo congiunto stipulato nel novembre 2022 tra Sumitomo Riko Company. e LanzaTech Global. Nell’agosto del 2023, Sumitomo Rubber Industries e Sumitomo Electric Industries hanno annunciato che entrambe le aziende parteciperanno allo sviluppo di processi innovativi, con l’obiettivo di creare una società sostenibile e di raggiungere più rapidamente gli obiettivi di “TOWANOWA”.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 2 Ottobre 2023