Daimler: nel 2016 investiti 3 miliardi di euro per l’ambiente

2595 0
2595 0

3 miliardi di euro. Questa è la cifra che i vertici di Daimler hanno rivelato essere stata investita nel 2016 per progetti di tutela dell’ambiente dalla Casa tedesca.

Siamo gli inventori dell’automobile, pertanto la mobilità responsabile lungo tutta la catena del valore ha per noi la massima priorità – ha detto Ola Källenius, Responsabile Group Research e Mercedes-Benz Cars Development -. Affrontiamo il tema della sostenibilità mediante specifici investimenti in progetti per la tutela dell’ambiente, e ciò sia nell’ambito dello sviluppo sia della produzione dei nostri veicoli. Solo nel 2016 abbiamo investito oltre tre miliardi di euro“.

Digitalizzazione, elettrificazione, guida autonoma e nuovi concept di mobilità stanno attuando la trasformazione più profonda che sia mai avvenuta in oltre 130 anni di storia dell’automobile. Daimler si è posta l’obiettivo di assecondare questo corso all’insegna della sostenibilità per garantire all’azienda un futuro di solidità e successo.

Le nuove tecnologie, prime fra tutte quelle legate alla guida autonoma, aprono a nuove opportunità di business, ma ci pongono anche di fronte a problematiche sensibili sul piano etico e legale – sottolinea Renata Jungo Brüngger, Responsabile Integrity and Legal Affairs – Affrontare tempestivamente questi temi è parte integrante della nostra responsabilità aziendale rispetto alla società. Poiché contribuiamo attivamente alla trasformazione dell’industria automobilistica, diviene per noi indispensabile porre al centro del nostro lavoro i temi dell’integrità e della sostenibilità”.

Anke Kleinschmit, Responsabile Group Research and Sustainability e CEO di Daimler AG, presenta i numeri, i dati e i fatti più aggiornati contenuti nel Sustainability Report 2016. “Nel 2016 i consumi di flotta si sono ridotti del 7% in Cina e del 6% negli USA. In Europa siamo riusciti a mantenere il livello costante, nonostante una richiesta nettamente maggiore di veicoli della classe superiore. Considerando singoli modelli, infatti, è stato possibile ottenere un’eccellente riduzione dei valori. Le attuali vetture Mercedes-Benz Classe E 220 d station wagon (consumo di carburante nel ciclo combinato: 4,2 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 109 g/km) producono lungo l’intero ciclo di vita ben il 26% di CO2 in meno rispetto al modello precedente“.

Ultima modifica: 3 Aprile 2017