Costi revisione bombole CNG4, cosa comprendono? Striscia la Notizia l’ha chiesto a Federmetano.

2649 0
2649 0

Costi revisione bombole CNG4 per il metano, cosa comprendono? Riportiamo questo interessante articolo da Federmetano.

All’utente non devono essere addebitate le spese relative alle pratiche e alla trasferta dell’ispettore della MCTC, costi rimborsati alle officine da GFBM.

Dante Natali, Presidente di Federmetano, ed Enrico Franciosi, Responsabile Comparto Officine dell’Associazione, l’hanno spiegato a Max Laudadio al fine di tutelare utenti, officine e l’intero settore del metano per autotrazione.

L’intervento di Striscia la Notizia

A seguito di segnalazioni, giunte alla redazione di Striscia la Notizia, da parte di utenti che hanno lamentato come alcune officine abbiamo a loro addebitato le spese relative alle pratiche e ai costi di trasferta dell’ispettore della MCTC, l’inviato Max Laudadio ha condotto con il suo staff un’inchiesta in merito e si è rivolto a Federmetano per fornire agli automobilisti e alle officine il supporto tecnico e informativo necessario.

Nel servizio andato in onda sabato 6 marzo Federmetano, tramite il Presidente Dante Natali e il Responsabile Comparto Officine Enrico Franciosi, ha illustrato la corretta ripartizione dei costi per la revisione dei serbatoi CNG4. Federmetano ha ribadito la propria attenzione per la tutela degli automobilisti e delle officine che operano come richiesto dalle normative, invitando inoltre tutti gli operatori del settore a rivolgersi all’Associazione per informazioni in merito.

Link al video

Ultima modifica: 15 Marzo 2021