Bollinger B1 e B2: il fuoristrada e il pick-up elettrici sono quasi pronti

2976 0
2976 0

Avrebbero dovuto debuttare nel 2019, almeno uno dei due. Poi sono arrivati i quasi consueti ritardi, soprattutto per prodotti nuovi e innovativi come questi. Ora forse ci siamo: il fuoristrada Bollinger B1 e il pick-up Bollinger B2, entrambi elettrici, sono stati presentati dall’azienda americana nella loro versione preproduzione, la più vicina a quella definitiva.

Bollinger-B2-1
Bollinger B2 (Foto: Bollinger)

Rispetto alle prime immagini viste ormai più di un anno fa, il Bollinger B1 e B2 non sembrano  troppo cambiati esternamente. Entrambi si mostrano ancora caratterizzati da un design squadrato, solido e molto funzionale, chiaramente ispirato all’iconico stile del vecchio Land Rover Defender. Osservando più attentamente, però, si possono notare alcuni aggiustamenti, come ad esempio l’eliminazione delle prese d’aria attorno ai fari, un pannello frontale più ampio o la linea di cintura più alta.

Bollinger-B1-2
Bollinger B1 (Foto: Bollinger)

Anche le porte posteriori appaiono più larghe e, di conseguenza, quelle anteriori si rivelano più strette, forse per dare maggior comfort ai passeggeri.

Per gli interni non ci sono ancora dettagli disponibili: Bollinger non ha fornito specifiche per le soluzioni tecniche o per gli allestimenti dell’abitacolo. Rimane dunque per ora valida la scheda tecnica del 2019, che parlava di una dotazione, per entrambi i veicoli, di due motori elettrici da 614 cavalli di potenza complessiva. Il pacco batteria dovrebbe essere da 120 kWh, per un’autonomia promessa di circa 200 miglia (320 chilometri).

Il prezzo base rimane invariato: 125 mila dollari. L’inizio della produzione (forse questa è la volta buona) è programmato per il 2021.

Ultima modifica: 11 Dicembre 2020

In questo articolo