Una Bmw i3 per il Comune di Firenze e una mobilità ecosostenibile

2132 0
2132 0

Una Bmw i3 per il Comune di Firenze. Il Bmw Group ha risposto ad un avviso pubblico del Comune toscano atto ad intraprendere una sperimentazione di veicoli elettrici di ultima generazione. La i3 è stata data in comodato d’uso gratuito per finalità istituzionali ed in particolare per sostenere la mobilità ecocompatibile.

Firenze è da sempre una città attenta alla sostenibilità: dalle piste ciclabili al car e bike sharing, dalle nuove linee della tramvia all’attenzione alla mobilità elettrica“, ha dichiarato il sindaco Dario Nardella. “Le nostre scelte sono orientate continuamente alla promozione dell’ambiente e alla tutela della salute. Con questa nuova auto “green” di Bmw, proprio nel giorno di avvio della Settimana europea della mobilità, diamo quindi un ulteriore segnale di attenzione e facciamo un nuovo passo lungo la strada della vivibilità”.

La Bmw i3, dal 2014, in Germania è l’auto elettrica più venduta. In Norvegia è l’auto elettrica e la Bmw più venduta in assoluto. Circa 240.000 utenti DriveNow, il servizio di car sharing di Bmw, hanno guidato una i3 come prima auto elettrica. In Italia DriveNow conta circa 82.000 utenti e la sua flotta, da gennaio 2017, è stata integrata con 20 i3 che risulta l’auto più apprezzata dagli utenti venendo scelta il 30% in più degli altri modelli.

Ultima modifica: 17 Settembre 2017