Atlante e Buccinasco, inaugurati 38 punti di ricarica

377 0
377 0

Atlante, la società del Gruppo NHOA dedicata all’infrastruttura di ricarica rapida e ultra-rapida per veicoli elettrici, ha inaugurato ufficialmente oggi 8 stazioni per un totale di 38 punti di ricarica rapida e veloce nel Comune di Buccinasco, in provincia di Milano.

Questo traguardo rappresenta la conclusione di un percorso tra Atlante e il Comune di Buccinasco, cominciato nel maggio dello scorso anno con l’aggiudicazione da parte di Atlante di un bando pubblico indetto dal Comune per l’installazione di punti di ricarica alimentati esclusivamente da energia rinnovabile e accessibili anche alle persone con mobilità ridotta.

Come previsto, le messa in servizio delle stazioni è avvenuta in più fasi, con i primi punti di ricarica rapida già in funzione dal tardo 2022. Le nuove installazioni rafforzano notevolmente la capillarità di Atlante sul territorio, in particolare nell’area metropolitana di Milano e lungo importanti arterie di comunicazione.

Seguendo la propria missione, Atlante ha investito in proprio nel progetto e provveduto a tutte le fasi di sviluppo ed esecuzione, senza gravare sulle casse del Comune. Nel rispetto della sostenibilità a tutto tondo, Atlante si è inoltre impegnato a ripristinare le aree verdi e piantumare nuovi alberi in aree che verranno identificate dal Comune.

Situato nella area sud-ovest di Milano, il Comune di Buccinasco annovera quasi 30.000 residenti, la maggior parte dei quali quotidianamente pendolari verso il centro del capoluogo lombardo. Buccinasco riveste un’importanza cruciale in termini di mobilità elettrica per la zona circostante e, più in generale, è diventato un punto di riferimento per coloro che scelgono di utilizzare mezzi di trasporto ecologici e sostenibili, essendosi dimostrato in più occasioni un esempio virtuoso nel promuovere la mobilità sostenibile e nel contrastare il cambiamento climatico.

La cerimonia di inaugurazione che si è tenuta oggi presso la stazione Atlante di Via Lomellina alla presenza di Rino Pruiti, Sindaco del Comune di Buccinasco, e Stefano Terranova, CEO di Atlante, ha visto anche la partecipazione della comunità locale, che ha così potuto assistere al primo plug inaugurale e vedere dal vivo il funzionamento delle colonnine.

Le parole di Stefano Terranova, CEO di Atlante.

La partnership con il Comune di Buccinasco rappresenta una storia di successo che mi auguro diventerà un modello replicabile in molti altri comuni italiani. La nostra missione spesso coincide con le aspettative e i progetti di mobilità sostenibile delle amministrazioni pubbliche, comunali in particolare. Il nostro modus operandi permette ai cittadini di tali Comuni di beneficiare di infrastrutture di ricarica moderne ed efficienti, studiate appositamente per i territori e comunità interessate, e senza alcun aggravio sulle finanze o risorse comunali”.

“Ringrazio il Sindaco e il suo team di professionisti innanzitutto per la loro visione proiettata al futuro, anche e soprattutto per aver messo a disposizione di questo progetto le competenze necessarie in un rapporto di trasparente e proattiva collaborazione, che rappresenta un esempio virtuoso per tutte le amministrazioni comunali

Come abbiamo indicato nel nostro piano di mandato”, ha dichiarato il Sindaco di Buccinasco Rino Pruiti, “riteniamo necessario promuovere strategie e azioni di sostenibilità. Diventa urgente investire sulla mobilità elettrica e leggera e di conseguenza anche sulle infrastrutture, sugli impianti di ricarica, in particolare quelli veloci”.

“Il nostro Comune ha voluto compiere questo passo in modo deciso, mettendo la nostra cittadinanza nelle condizioni di poter circolare in modo sicuro e di poter realizzare gli obiettivi della decarbonizzazione dei trasporti. Proprio per questo prima il Consiglio comunale ha approvato il Regolamento per consentire l’installazione delle colonnine elettriche e poi l’Amministrazione ha indetto una gara tra gli operatori e oggi, con Atlante, abbiamo aggiunto agli impianti già presenti, oltre una trentina di nuovi punti di ricarica, già funzionanti”.

Atlante riconferma così il suo impegno per l’elettrificazione del Sud Europa e per lo sviluppo della più grande rete di ricarica rapida e ultra-rapida per veicoli elettrici, la prima ad essere integrata con la rete pubblica e completamente alimentata da energia rinnovabile.

Dei rimanenti 8 punti di ricarica, sul totale di 46 previsti, 4 saranno messi in servizio a breve, in quanto già installati e solo in attesa di connessione alla rete, mentre gli ultimi 4 entreranno in funzione a seguito del completamento dell’iter di connessione in media tensione.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 19 Maggio 2023