Aprilia Sportcity Cube 300 Sport e stile oltre la citta’

996 0
996 0

La strumentazione e’ inedita, la sella piu’ ampia e comoda, il nuovo codone allungato e il portapacchi maggiorato. l’inedita cilindrata 300 e’ adatta per chi lo scooter lo vuole usare a 360° dentro e fuori la citta’, durante la settimana e nel week-end. Il 125 costa 3.150 euro, Iva compresa franco concessionario, mentre il 200 costa 3.490 e il 300 4.000 euro

{{IMG_SX}}Chi vuole uno scooter a ruote alte di prestazioni elevate, ma desidera anche un look particolarmente sportivo, ora ha pane per i suoi denti, grazie all’arrivo sul mercato dell’Aprilia Sportcity Cube 300. Lo scooter con ruote da 15″ si presenta ora alla sua terza generazione, con tante soluzioni estetiche e tecniche nuove, che parlare di restyling appare riduttivo. Il “Cube” e’ di fatto uno scooter tutto nuovo. E’ disponibile in tre diverse cilindrate: 125 per i sedicenni neopatentati o per chi ha la patente “B”; 200 per chi tutti i giorni gira in citta’ anche con un passeggero o percorre qualche tangenziale; e l’inedita cilindrata 300 per chi lo scooter lo vuole usare a 360° dentro e fuori la citta’, durante la settimana e nel week-end. 15, 21 E 22,5 le potenze erogate dai tre brillanti motori, che hanno in comune il raffreddamento a liquido, le 4 valvole e l’iniezione elettronica che ottimizza le emissioni e i consumi, tanto che con un pieno (il serbatoio contiene 9 litri) l’autonomia e’ veramente notevole. Il nuovissimo 300, pur avendo appena 1,5 cv in piu’ rispetto al 200, ne differisce tantissimo per l’erogazione.

 

{{IMG_SX}}La coppia massima infatti nel primo e’ di 22 nm a 6.500 giri. Contro i 19 del motore piu’ piccolo. Un abisso in termini di fluidita’ nell’utilizzo dello scooter, in accelerazione (leggasi: partenza ai semafori), da soli o con il passeggero. Esteticamente lo Sportcity Cube rispetto al modello predente si e’ ingrandito, pur mantenendo inalterate le doti di agilita’ che ne hanno decretato il successo. Piu’ largo il manubrio, per un controllo maggiore del veicolo, piu’ ampio e avvolgente il parafango, piu’ larga anche la parte posteriore con fiancate piu’ panciute, a tutto vantaggio della protezione dagli schizzi e dallo sporco tirato su dalla ruota posteriore. Il frontale ha una nuova calandra, con diverse prese d’aria e nel retroscudo si ritrova il pratico vano portaguanti al cui interno c’e’ anche la presa di corrente per ricaricare il cellulare. Tutta nuova la strumentazione, che ha uno stile vagamente automobilistico e che si basa su tre strumenti semicircolari analogici (indicatore livello carburante, tachimetro e temperatura liquido di raffreddamento.

 

{{IMG_SX}}Alla base dello strumento centrale piu’ grande, c’e’ pero’ anche un display digitale multifunzione, comandabile tramite un pulsante sul lato destro del manubrio. Piu’ ampia e confortevole la sella che e’ ccomaoda anche in coppia. Il nuovo rivestimento ha un “grip” maggiore rispetto a quello precedente e de avita agli occupanti di scivolare in avanti in caso di frenate brusche. A proposito di freni, gli Sportcity 125 e 200 hanno lo stesso impianto, con un disco davanti da 260 mm di diametro e uno da 220 alla ruota posteriore. Il nuovissimo Cube 300 invece si distingue per il doppio disco anteriore, che consente spazi di frenata veramente ridotti, in ogni situazione. Come sui modelli precedenti, la capacita’ di carico e’ notevole. Il vano sottosella contiene un casco jet e nel retroscudo, oltre al gia’ citato vano portaguanti, c’e’ un robusto gancio appendi borse che assieme alla pedana piatta, consente il trasporto di carichi voluminosi.

 

A cio’ va aggiunto anche il portapacchi dietro alla sella, che prevede gia’ gli agganci per un bauletto, senza dover fare ricorso ad una piastra intermedia di aggancio.Disponibile in gricio scuro, argento, blu e nero, il nuovo Aprilia Sportcity Cube puo’ essere accessoriato con un parabrezza alto, un bauletto da 32 o 35 litri (con schienale opzionale) e un telo coprigambe per l’inverno.
 

Il prezzo e’ adeguato alle qualita’ e prestazioni del mezzo. Il 125 costa 3.150 euro, Iva compresa franco concessionario, mentre il 200 costa 3.490 e il 300 4.000 euro.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017