GTS, la Maserati piu’ veloce Esperienza di guida superlativa

1146 0
1146 0

Per accontentare i patiti della sportivita’ ad ogni costo e’ stato adottato il cambio elettro-attuato con cambiata veloce MC-Shift, lo schema Transaxle, lo scarico sportivo dal sound “cattivo” e i freni con tecnologia dual-cast. Equipaggiata con V8 4.7 da 440 cv

{{IMG_SX}}La Maserati, che in questi ultimi anni e’ riuscita a dare un nuovo impulso allo stile dei propri modelli,  ha deciso di fare una iniezione di potenza alla GranTurismo per rispondere alla richieste di un mercato che ha accettato in modo superiore alle aspettative questa quattro posti sportiva. La GTS, un prodotto di grande impatto estetico e sostanza tecnica, si presenta adesso sul mercato con 440 cv indirizzando l’obiettivo verso una clientela sempre piu’ attenta alle novita’ tecnologiche. Una clientela molto competetente. Di questa GranTurismo rivitalizzata se ne costruiranno solo 1.000 unita’ all’anno sicuri di una buona riuscita a seguito della  risposta avuta dal pubblico e dagli ordini ricevuti.

 

{{IMG_SX}}Tutto ruota intorno al nuovo motore V8 4.7 da 440 cv con una coppia massima di 490 Nm a 4.750 giri/min. L’accelerazione adesso e’ di 4.9 secondi per cento chilometri e una velocita’ massima di 295 Km/h, diventando la Maserati di produzione piu’ veloce di sempre.La GTS abbandona il concetto di sportivita’ e eleganza per assumere sempre piu’ il carattere di vettura prestazionale legato al puro divertimento di guida. L’impianto frenante ad alte prestazioni sviluppato in collaborazione con Brembo, si avvale di dischi freno anteriori realizzati con tecnologia dual-cast, ovvero una co-fusione di ghisa e alluminio, abbinati a pinze freno monoblocco in alluminio a 6 pistoncini. Rispetto alla GranTurismo, l’assetto della S risulta piu’ rigido, con interventi su molle, barre e ammortizzatori, per avere meno rollio e maggiore handling. Cambia anche l’aspetto, reso piu’ aggressivo con una serie di interventi estetici sul corpo vettura.

 

Lo spoiler integrato nel cofano baule e le minigonne laterali di nuovo disegno contribuiscono a migliorare i flussi intorno alla vettura. Inoltre la S e’ caratterizzata dai nuovi cerchi da 20″ dal disegno specifico, che richiama il Tridente, simbolo della Maserati. In alternativa al rivestimento standard sono disponibili interni classici in pelle Poltrona Frau, oppure in pelle pieno fiore Pekary. Nella prova quello che colpisce subito e’ l’estrema maneggevolezza e la confidenza anche a velocita’ sostenute che offre da subito a chi sta alla guida. Il V8 riesce a dare la massima spinta a qualunque numero di giri e in caso di necessita’ per qualche soprasso la spinta e’ notevole.

 

Grazie alla taratura delle nuove sospnensioni la GT S non si scompone mai neanche in situazioni piu’ problematiche. Per accontentare i patiti della sportivita’ ad ogni costo e’ stato adottato il cambio elettro-attuato con cambiata veloce MC-Shift, lo schema Transaxle, lo scarico sportivo dal sound “cattivo” e i freni con tecnologia dual-cast.  Possibilita’ di una guida ancora sportiva con il cambio modalita’ Sport: le cambiate diventano ancora piu’ rapide ed il suono allo scarico si fa ancor piu’ esaltante.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017