Formula Uno, Gp Corea Webber e Vettel in prima fila Alonso (Ferrari) in seconda Pole position per Webber, Vettel secondo, Alonso quarto

1448 0
1448 0

Gran Premio di Corea: la Ferrari dello spagnolo insegue le due Red Bull. Massa sesto. Alonso: “Dobbiamo concentrarci sulla nostra gara e cercare di arrivare davanti a Vettel”. E Vettel sulla pole mancata: “Ho sbagliato io, non e’ colpa di Massa”

Roma, 13 ottobre 2012 – Ferrari all’inseguimento delle Red Bull in Corea dopo le prove ufficiali che hanno designato la pole position. Mark Webber partira’ domani in pole position, sul circuito di Yeongam, nel Gp Corea del Sud, sedicesima prova del Mondiale di Formula 1. L’australiano della Red Bull ha preceduto il compagno di squadra Sebastian Vettel. Seconda fila per la Ferrari di Fernando Alonso, 4/o tempo per lo spagnolo. Terza fila invece per Felipe Massa, 6/o tempo.

Quindi Alonso partira’ dietro a Vettel: il ferrarista e’ in testa al Mondiale con un vantaggio che si e’ ridotto appena a 4 punti proprio su Vettel. Il Garn Premio di Corea diventa quindi decisivo nella corsa al titolo piloti.

LE PAROLE – ‘Le due Red Bull in prima fila non sono una novita’, visto che hanno dominato ogni sessione qui. Il loro vantaggio e’ la macchina, il nostro e’ la squadra”. Fernando Alonso la vede cosi’: “Dobbiamo concentraci sulla nostra gara e cercare di finire davanti a Vettel che parte sul lato sporco della pista. E’ probabile che Hamilton lo superi al via e magari Raikkonen superera’ me al via”.

Felipe Massa: “Potevo guadagnare una posizione ma siamo tutti vicini”.

Vettel interviene sulla pole mancata: ”Ho sbagliato nel secondo settore, non e’ colpa di Massa”. Il campione del mondo, a quanto pare, ha perso tempo prezioso per la presenza della Ferrari di Felipe Massa in pista: ”Perche’ non mi avete detto che c’era Massa?”, ha chiesto Vettel, via radio, al suo muretto. Il nervosismo, pero’, e’ svanito nel giro di pochi minuti. ”La pole era possibile, non si puo’ puntare il dito contro Massa o contro il traffico. Nel secondo settore non ero al massimo, ora pensero’ alla gara”, ha detto il driver di Heppenheim in conferenza stampa.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI NEL CANALE MOTORIONLINE

Redazione online

Ultima modifica: 16 Novembre 2017