Tata acquista da Ford i marchi di lusso Jaguar e Land Rover

1032 0
1032 0

Dopo mesi di trattative i due gruppi inglesi sono stati rilevati da Tata Motors per 2,3 mld di dollari. Tata ha precisato come l’acquisto includa gli stabilimenti, il marchio e la proprieta’ intellettuale

Il colosso automobilistico indiano Tata Motors ha confermato ufficialmente l’acquisizione da  Ford per 2,3
miliardi di dollari dei marchi Land Rover e Jaguar. L’accordo verra’ finalizzato entro il secondo trimestre dell’anno.

 

In base all’accordo Ford contribuira’ fino a 600 milioni di dollari per il programma pensionistico di Jaguar e Land Rover. Tata ha precisato come l’acquisto includa gli stabilimenti, il marchio e la proprieta’ intellettuale. Ford continuera’ a fornire componentistica alla Jaguar e Land Rover cosi’ come supporto ingegneristico e di ricerca e sviluppo. Le identita’ delle due compagnie rimarranno <<intatte>> ha concluso Tata.

 

Con l’annuncio ufficiale giungono cosi’ al termine mesi di trattative iniziate lo scorso giugno, quando la Ford aveva manifestato l’intenzione di vendere Jaguar e Land Rover in un ‘pacchetto’. Tata ha fatto sapere che la transizione dovrebbe essere compiuta entro l’estate. ”Abbiamo, alla Tata, – dicono dall’azienda – un enorme rispetto per questi due marchi e faremo di tutto per proteggere la loro identita’ e anzi incrementare la competitivita’: il nostro obiettivo e’ di sostenere la crescita ”. La Ford ha assicurato che lavoratori, parti sociali e governo britannico sono sempre stati tenuti informati degli sviluppi della vicenda. Alan Mulally, a.d. della Ford, si e’ detto ”fiducioso” che Jaguar e Land Rover possano continuare a far bene sotto il controllo della Tata. Jaguar e Land Rover danno lavoro a 16,000 persone dislocati nelle fabbriche di West Midlands e Merseyside.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017