207 GTI, piccola peste con 175 cavalli

599 0
599 0

NIZZA- Memori degli entusiasmi sollevati negli anni passati dalla mitica 205 in versione corsaiola e consapevoli del fatto che il mercato delle ‘piccole’ con molti cavalli sotto il cofano e’ si’ di nicchia ma vale in Europa 110 mila immatricolazioni, i vertici di Peugeot hanno pensato bene di mettere in produzione la 207 GTI, edizione supersprint della compatta di casa in grado di regalare emozioni forti a chi ama la guida sportiva.
Gia’ con la versione Sport da 150 cavalli si erano comprese le potenzialita’ del telaio di 207; ora pero’ con il 4 cilindri turbo ad iniezione diretta di benzina di 1.6 litri e 175 cv di potenza si e’ realizzato un salto di qualita’ che puo’ essere riassunto in queste cifre: 220 km/h di velocita’ massima; da 0 a 100 in 7,1 “, una coppia di 240 Nm che salgono a 260 con l’overboost per brevi momenti quando si affonda l’acceleratore.

Quello della coppia massima, gia’ disponibile da 1600 giri, e’ un dato particolarmente significativo perche’ rende la vettura piacevole e fruibile in tutte le condizioni di marcia. Per intenderci non siamo alle prese con un’auto che esalta solo dai 5 mila giri in su. Il cambio manuale a 5 marce (con la prima che puo’ essere tirata fino ai 66 km/h) e le sospensioni anteriori tipo McPherson abbastanza rigide assecondano le caratteristiche sportive senza penalizzarla quando si viaggia in colonna o a bassa velocita’.

L’abitacolo e’ quello della 207 a tre porte e quindi comodo per quattro grazie ai sedili avvolgenti (supersportivi quelli anteriori): a caratterizzare la versione GTI ci sono i passaruota ispirati a quelli della 206 WRC, gli pneumatici da 205 montati su cerchi da 17″ a 9 razze, il doppio scarico e lo spoiler posteriori. E a confermare la vocazione corsaiola il piccolo 4 cilindri, turbo Twin-Scroll, distribuzione a due alberi a camme in testa che reagisce con sorprendente rapidita’ e potenza ad ogni sollecitazione dell’acceleratore. Si tratta di un ‘gioiellino’ sviluppato in collaborazione con BMW.

La sicurezza e’ al top con l’Esp di serie che comprende Abs, ripartitore di frenata, assistenza alla frenata d’emergenza e controllo di stabilita’. In aggiunta il sistema innovativo SSP (Steering Stability Program) che migliora l’efficienza della frenata su superfici ad aderenza diversa ed aiuta il pilota nelle eventuali operazioni di controsterzo offrendo un’angolazione ottimale al volante.

La 207 GTI arrivera’ a maggio in un’unica versione al prezzo di 22.800 euro.

Ma le novita’ di Peugeot non si fermano qui. E’ stata presentata in contemporanea un’interessante versione della 1007, la monovolume compatta con porte scorrevoli automatiche, spinta dal supercollaudato 1.6 HDi da 110 cv con Fap, il filtro antiparticolato.
La potenza e la coppia di questo motore sono ideali per il peso che la 1007 con tutti i suoi servomeccanismi si porta dietro. E’ diventata piacevolissima da guidare, comoda e soprattutto straordinariamente silenziosa. Con il vantaggio di consumi davvero mini. Costa 20.200 euro.

Roberto Mazzanti

Ultima modifica: 16 Novembre 2017