Audi TT Clubsport quattro, moderno speedster

820 0
820 0

Al posto della capote troviamo un cristallo avvolgente, estremamente basso, che evoca volutamente le forme di uno speedster. La fascia finestrini, bassa, leggermente oscurata, incornicia il cockpit.
Il parabrezza panoramico e le due gobbe aerodinamiche che si trovano dietro l’abitacolo al posto dell alloggiamento per la capote evocano il mondo delle corse. I due roll bar ricordano quelli della TT Roadster, ma presentano qui una curvatura piu’ schiacciata e sono alti quanto i sedili a guscio di tipo sportivo.

Il frontale della vettura e’ dominato dal single frame, le cui forme sono sottolineate da elementi in alluminio trasversali. Cio’ fa apparire la TT clubsport quattro ancora piu’ bassa. I quattro anelli compaiono non sulla calandra, come nella maggior parte dei modelli Audi, ma sul cofano motore. Le grandi prese sul frontale forniscono l’aria di cui ha bisogno il propulsore Tfsi potenziato. Le luci diurne con tecnologia Led conferiscono all’ estetica del muso un tocco luminoso che lo rende inconfondibile ad ogni ora del giorno. Nel paraurti posteriore risalta la marmitta a vista in acciaio legato e la mascherina posta al di sotto di essa sottolinea il carattere sportivo della vettura.

Il dispositivo con doppio terminale di scarico ovale ricorda i modelli sportivi della Audi come, ad esempio, la RS 4.
L’Audi ha scelto di non sovrapporre alla linea della fiancata sostanzialmente nessun altro elemento estetico. Non ci sono maniglie per le portiere. Sulla TT clubsport quattro infatti si sale attivando un radiotelecomando e le porte si aprono facendo pressione sul tasto di apertura. Entrambi gli specchietti retrovisori esterni hanno dimensioni estremamente ridotte.

L’aspetto possente della vettura e’ accentuato da cerchi da 20 pollici con pneumatici 265/30 R20 e dalla carreggiata che, rispetto a quella delle TT di serie, e’ piu’ larga di 80 millimetri. Anche i passaruota sono stati allargati.
La vettura e’ verniciata in grigio Daytona, un colore che la Audi ha utilizzato per la prima volta sulla RS 4 e sulla S8. Il design degli esterni e’ caratterizzato da tonalita’ grigio-scure. Si pongono in netto contrasto con esse gli elementi metallici: la griglia centrale e le griglie laterali sono in Gunmetal. Un ulteriore contrasto e’ realizzato dalle pinze dei freni, di color arancione.

Gli ingegneri di Casa Audi sono riusciti a far erogare al 2.0 TFSI ancora piu’ dei 260 cavalli che il motore mette a disposizione della S3. Il quattro cilindri turbo con iniezione diretta di benzina infrange la soglia dei 300 cavalli‘engine of the year’ nella sua categoria sia nel 2005 che nel 2006) riesce a esprimere ancora meglio le sue possibilita’. La TT clubsport quattro e’ la prima TT della nuova generazione con motore quattro cilindri a montare la trazione integrale permanente quattro.
Il cambio ad innesti diretti S tronic, grazie alla sua frizione doppia, innesta le marce senza interruzione della forza di trazione.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017