Nuova Smart Cdi, diesel supereconomico

1040 0
1040 0

Stoccarda- Considerando una percorrenza annua di 15.000 chilometri, e’ sufficiente fermarsi al distributore solo 15 volte l’anno
Gli ingegneri hanno perfezionato ulteriormente il motore diesel del precedente modello, adeguandolo alle attuali esigenze.

Al raggiungimento di tali risultati contribuisce anche il motore diesel ad iniezione diretta piu’ piccolo al mondo (799 cc) che, nonostante le dimensioni estremamente compatte, vanta una tecnologia adottata solo su vetture di cilindrate superiori.

Basti pensare, ad esempio, all’iniezione diretta common rail di ultima generazione, che sviluppa anche a bassi regimi una pressione di iniezione massima di 1.600 bar (precedente versione: 1.350 bar), ed agli iniettori a sei fori di nuova progettazione. Entrambe queste soluzioni permettono una combustione ancora piu’ efficiente.

Il tre cilindri diesel e’ abbinato al nuovo cambio automatizzato a 5 marce con programma di innesto manuale. E’ sufficiente spingere leggermente in avanti la leva del cambio per passare alla marcia superiore, ed all’indietro per scalare. A richiesta e’ disponibile il volante con comandi del cambio integrati, di serie sulla versione pulse.

La carrozzeria, piu’ lunga di 19,5 millimetri rispetto al modello precedente, il passo maggiorato di 55 millimetri e la carreggiata piu’ ampia (ant.: 7 millimetri; post.: 33 millimetri) assicurano un comfort di marcia decisamente superiore e un’abitabilita’ ulteriormente migliorata.
Il volume del bagagliaio e’ aumentato, e passa da 150 a 220 litri e da 260 a 340 litri fino al tetto.

Antonio Pani

Ultima modifica: 16 Novembre 2017