Vettel davanti alle McLaren Alonso, il sogno svanisce: “Mi passavano dappertutto”

911 0
911 0

Il Gp di Barcellona sorride alle Red Bull. Partenza al fulmicotone dello spagnolo che vola in testa, ma dal secondo pit stop perde terreno e finisce quinto. Sul podio finiscono Hamilton e Button, quarto Webber

Barcellona, 22 maggio 2011 – Sebastian Vettel trionfa nel Gp di Spagna. Il pilota tedesco della Red Bull, campione del mondo in carica, si impone sul tracciato di Montmelo’ precedendo le McLaren-Mercedes degli inglesi Lewis Hamilton e Jenson Button.  L’australiano Mark Webber, al volante dell’altra Red Bull, chiude al quarto posto davanti alla Ferrari dello spagnolo Fernando Alonso. 

A punti anche Michael Schumacher (Mercedes Gp), Nico Rosberg (Mercedes Gp), Nick Heidfeld (Lotus Renault), Sergio Perez (Sauber) e Kamui Kobayashi (Sauber). Felipe Massa, con l’altra Ferrari, e’ stato costretto al ritiro.

Vettel, al quarto successo stagionale e al 14° della carriera, domina il Mondiale piloti con 118 punti. Hamilton e’ secondo con 77, Webber terzo con 67, Button quarto con 59 e Alonso quinto con 51. Nel Mondiale costruttori, la Red Bull comanda con 185 punti. McLaren seconda a quota 136, Ferrari terza a 75.  Il Mondiale prosegue con il Gp di Monaco in programma domenica prossima.

I verdetti maturano alla fine di una giornata che Alonso movimenta al via con una partenza eccellente. L’iberico da’ spettacolo e infiamma il suo pubblico,decolla dalla quarta piazza e vola al comando davanti alle Red Bull. Vettel e Webber, infilati dalla rossa, si incollano al leader. Non perde contatto nemmeno la McLaren-Mercedes di Hamilton e i primi 4 della fila sono raccolti in 2 secondi.

La prima tornata di pit-stop si apre nel decimo giro con la sosta di Vettel, imitato subito dagli altri big. Alonso conserva la prima posizione davanti al campione del mondo, mentre Hamilton scavalca Webber. Il trenino procede compatto fino alla 19esima tornata, quando la Red Bull numero 1 spezza la monotonia dando inizio alla seconda sfilata ai box.

I meccanici della scuderia iridata non steccano, Vettel sfrutta subito le gomme morbide fresche e effettua il sorpasso che vale il primato. Alonso, dopo la brillante prima fase, deve gestire un treno di pneumatici che non rende al top. Il ferrarista cede la seconda piazza a Hamilton e deve difendersi dall’attacco di Webber. Sui duellanti piomba nel 35° giro la McLaren-Mercedes di Button che inanella due sorpassi in pochi secondi.

ALONSO: “MI PASSAVANO DAPPERTUTTO” – Fernando Alonso e’ rassegnato al termine del Gp di Spagna, chiuso al quinto posto dal pilota della Ferrari. “Sai che e’ impossibile lottare con loro – ammette lo spagnolo riferendosi a McLaren e Red Bull – se in partenza fossi stato sesto o settimo non si sarebbe vista tanta differenza. Ma e’ chiaro, ti metti davanti e ti passano dappertutto”.

Dopo essere riuscito a strappare la quarta posizione in qualifica, lo spagnolo si e’ ripetuto oggi con una partenza super ma si e’ dovuto arrendere presto alla superiorita’ di Red Bull e McLaren. “Non c’e’ stata nessuna sorpresa – dice lo spagnolo – quello di ieri e’ stato un giro fuori dal normale. Sapevamo che oggi avremmo sofferto. Alla fine ci hanno doppiato. Ci sono due squadre che doppiano tutti gli altri, questo da’ la misura della differenza che c’e'”.

 

LE CLASSIFICHE 

Classifica del gp di Spagna, quinta prova del mondiale di formula 1.
1. Sebastian Vettel (Ger/Red Bull-Renault) 307,104 km in 1h39:03.301 (media 186,020 km/h)
2. Lewis Hamilton (Ing/McLaren-Mercedes) a 0.630 §
3. Jenson Button (Ing/McLaren-Mercedes) 35.697
4. Mark Webber (Aus/Red Bull-Renault) 47.966
5. Fernando Alonso (Spa/Ferrari) 1 giro
6. Michael Schumacher (Ger/Mercedes) 1 giro
7. Nico Rosberg (Ger/Mercedes) 1 giro
8. Nick Heidfeld (Ger/Lotus-Renault) 1 giro
9. Sergio Perez (Mes/Sauber-Ferrari) 1 giro 1
10. Kamui Kobayashi (Gia/Sauber-Ferrari) 1 giro
11. Vitaly Petrov (Rus/Lotus-Renault) 1 giro 12. Paul di Resta (Sco/Force India-Mercedes) 1 giro
13. Adrian Sutil (Ger/Force India-Mercedes) 1 giro
14. Sebastien Buemi (Svi/Toro Rosso-Ferrari) 1 giro
15. Pastor Maldonado (Ven/Williams-Cosworth) 1 giro 16. Jaime Alguersuari (Spa/Toro Rosso-Ferrari) 2 giri 17. Rubens Barrichello (Bra/Williams-Cosworth) 2 giri 18. Jarno Trulli (Ita/Team Lotus) 2 giri 19. Timo Glock (Ger/Virgin-Cosworth) 3 giri 20. Jerome d’Ambrosio (Bel/Virgin-Cosworth) 4 giri 21. Narain Karthikeyan (Ind/Hispania-Cosworth) 5 giri –

Classifica mondiale piloti:

1. Sebastian Vettel (Ger) 118,0 punti
2. Lewis Hamilton (Ing) 77,0
3. Mark Webber (Aus) 67,0
4. Jenson Button (Ing) 61,0
5. Fernando Alonso (Spa) 51,0
6. Nico Rosberg (Ger) 26,0
7. Nick Heidfeld (Ger) 25,0
8. Felipe Massa (Bra) 24,0
9. Vitaly Petrov (Rus) 21,0
10. Michael Schumacher (Ger)  14,0
11. Kamui Kobayashi (Gia) 9,0
12. Sebastien Buemi (Svi) 6,0
13. Adrian Sutil (Ger) 2,0
14. Sergio Perez (Mes) 2,0
15. Paul di Resta (Sco) 2,0 

Classifica costruttori:
1. Red Bull 185,0 punti
2. McLaren 138,0
3. Ferrari 75,0
4. Lotus-Renault 46,0
5. Mercedes GP 40,0
6. Sauber 11,0
7. Toro Rosso 6,0
8. Force India 4,0

Ultima modifica: 16 Novembre 2017