L’Automatica si fa sportiva

1667 0
1667 0

{{IMG_SX}}La Quattroporte Sport GTS, dotata di trasmissione automatica a 6 rapporti, si distingue per l’eccezionale comportamento dinamico e per un handling senza compromessi. Questo risultato e’ stato ottenuto con l’introduzione di sospensioni monotaratura e di un nuovo assetto “racing”, irrigidito attraverso l’impiego di nuove molle e ammortizzatori, ribassato di 10 mm all’anteriore e 25 mm al posteriore. L’impianto frenante della Quattroporte Sport GT S si avvale dell’innovativa tecnologia del disco co-fuso, sviluppata in collaborazione con Brembo e applicata per la prima volta in campo automotive.

Diversamente dai tradizionali dischi in ghisa, il disco co-fuso e’ realizzato in due materiali, la ghisa e l’alluminio, e consente di ottimizzare le performance dell’impianto frenante, migliorando la sensazione in frenata negli utilizzi piu’ estremi e aumentando la resistenza all’affaticamento in temperatura. Il nuovo impianto frenante della Quattroporte Sport GT S si avvale anche delle nuove pinze freno anteriori monoblocco a 6 pistoncini e di pneumatici sviluppati appositamente per questa vettura (anteriori 245/35-R20 e posteriori 295/30-R20).

Le dimensioni maggiorate delle coperture posteriori permettono di scaricare tutta la potenza del V8 Maserati, mentre la nuova mescola asseconda freni ed assetto nel garantire un livello superiore di handling ed emozioni di guida. Per quanto riguarda gli esterni, la Quattroporte Sport GT S si differenzia per un look piu’ aggressivo. Alla calandra con rete incrociata nera, si accompagnano le finiture di colore nero delle cornici dei vetri laterali e i doppi terminali di scarico sempre di colore nero, mentre le maniglie delle portiere sono in tinta con la vettura.

La Quattroporte Sport GT S monta cerchi da 20″ a sette razze, che si distinguono per il nuovo trattamento Dark-Chrome. Per ottimizzare al meglio la tenuta di strada della nuova Quattroporte Gts sono state studiate con Pirelli coperture che riescono a ottimizzare al meglio l’asperita’ del terreno senza compromettere la stabilita’ e la tenuta di strada. Per quanto riguarda gli interni la tradizionale pelle Poltrona Frau lascia spazio nella parte centrale della seduta e dello schienale,dei pannelli porta, della corona del volante e del pomello del cambio alla nuova generazaione dell’Alcantara.

Tessuto che e’ gia’ stato utilizzato da Maserati per gli interni delle vetture Trofeo e della MC12. Le finiture della plancia sono in carbonio, con un nuovo disegno a trama d’alluminio, mentre i sedili anteriori hanno per la GTS forme piu’ avvolgenti. Alla Maserati confermano l’obbiettivo di superare entro il 2007 le 7000 unita’ di auto vendute ed ha stimato in 1400-1600 unita’ le vendite annuali della nuova Gts sport ed in 5200-5400 quelle per la quattro porte. Gli Stati Uniti rimangono il mercato leader per Maserati con circa il 40% del fatturato (con il Canada). L’Italia mantiene la seconda posizione, confermandosi leader Europeo davanti a Giappone, Germania, Regno Unito, Svizzera, Francia, Cina e Australia.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017