Apre i battenti il Ferrari Wold Abu Dhabi diventa il paradiso dell’auto

1228 0
1228 0

Ha aperto i battenti il parco tematico del Cavallino: duecentomila metri quadri pieni di attrattive, con sei ristoranti e le montagne russe piu’ veloci al mondo. A tagliare il nastro il presidente Montezemolo, alla presenza del ministro Frattini

Abu Dhabi, 1 dicembre 2010 – Si chiama Ferrari World ed e’ il parco piu’ grande del mondo dedicato all’automobile: 200mila metri quadri pieni di attrattive, con sei ristoranti e le montagne russe piu’ veloci al mondo, con una punta massima di 240 chilometri l’ora. E’ il mondo Ferrari ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, inaugurato oggi dal presidente del ‘Cavallino’, Luca Cordero di Montezemolo, alla presenza del ministro degli Esteri, Franco Frattini.
 

Per l’occasione sono arrivati anche i due piloti di Maranello, Fernando Alonso e Felipe Massa, il responsabile del team Stefano Dominicali e’ l’amministratore delegato Amedeo Felisa. “Per me e per noi della Ferrari e’ una giornata importante, e’ il realizzarsi di un sogno. Abbiamo cominciato a lavorare sei anni fa a questo progetto e cinque anni fa e’ partito anche grazie ai nostri partner locali”, ha detto Montezemolo.
 

Si tratta, secondo il presidente della Ferrari, di “una straordinaria opportunita’ di promozione non solo per l’Italia ma anche per la Ferrari”. “Nessuna casa automobilistica ha una struttura di questo genere e quindi per noi e’ una grande soddisfazione perche’ dimostra la forza di questo marchio straordinario”, ha ricordato Montezemolo. D’altra parte, quello mediorientale e’ un mercato su cui la Ferrari punta molto: “E’ una parte importante, in crescita. Subito dopo gli Stati Uniti, l’Europa e l’Estremo Oriente quest’area sta diventando fondamentale” per il fatturato del ‘Cavallino’, ha ammesso Montezemolo.
 

Il parco, che e’ stato aperto al pubblico lo scorso 4 novembre, ha gia’ accolto migliaia di visitatori provenienti dai paesi vicini e, grazie all’ultimo Gran Premio di Formula 1 della stagione, anche dai paesi occidentali.
 

Ospite d’eccellenza, questa sera, il ministro Frattini. “Questa e’ l’eccellenza italiana nel mondo. Il massimo assoluto. E’ Ferrari, non ha bisogno di presentazioni”, ha detto entusiasta il titolare della Farnesina. “Quindi facciamola conoscere sempre meglio in questa parte del mondo che gia’ ci vuole bene”. Frattini si dice “attratto da tutto” all’interno del mondo Ferrari, ma esprime un desiderio che appare irrealizzabile. “Mi piacerebbe fare un giro su una vera Ferrari da corsa, ma non sono in grado”, ha ammesso.
 

Presente all’inaugurazione anche Lapo Elkann. “Questo e’ un inno alla Ferrari, un inno all’Italia. Si e’ lavorato molto bene, credo sia un grande risultato e che piu’ di cosi’ sia difficile fare”, ha commentato.
 

Ultima modifica: 16 Novembre 2017