Addio a Hedelsen proprietario della Segway precipita in un burrone

1122 0
1122 0

Jimi Heselden, 62 anni, miliardario britannico, aveva rilevato la Segway, l’azienda che produce gli strani bicicli, e’ precipitato col suo monopattino elettrico in un burrone

Londra, 27 settembre 2010 – Precipitato in un burrone mentre viaggiava con il suo monopattino elettrico. Jimi
Heselden, 62 anni, miliardario britannico, aveva rilevato la Segway, l’azienda che produce gli strani bicicli, solo
qualche mese fa per rilanciarne l’immagine.

Domenica mattina un passante ha trovato il suo corpo senza vita accanto al monopattino, in fondo a un dirupo
nella sua tenuta del North Yorkshire. Heselden, un ex minatore che aveva fatto fortuna con la societa’ Hesco Bastion
di Leeds, specializzata nei sistemi di protezione militari alternativi ai sacchetti di sabbia, voleva rilanciare la Segway
e il suo biciclo, troppo caro e troppo poco conosciuto per sfondare.

Si calcola che nel mondo ne circolano solo 90mila esemplari. Il suo movimento si controlla con il corpo: ed e’ per questo che in alcuni stati, come proprio la Gran Bretagna, non viene considerato sicuro e gli e’ stata vietata la circolazione.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017