Lexus, in Italia la gamma sara’ solo ibrida

646 0
646 0

La CT 200h pronta a sfidare Bmw Serie 3 e Audi A3

Forte dei Marmi (Lucca), 12 giugno 2010 – <<In Italia nei primi mesi dell’anno la penetrazione di modelli ibridi per il marchio Lexus ha toccato l’84 per cento delle vendite, contro una media europea del 59>>. Massimo Gargano, ad della filiale italiana, alla presentazione statica della nuova CT 200h ha anche annunciato che ben presto in Italia Lexus commercializzera’ solo vetture con motorizzazione ibrida.

 

Quella dell’ibrido – ha ricordato Gargano – e’ diventata oggi una soluzione per il futuro sposata anche da altre case automobilistiche. In questa ottica, l’arrivo della CT 200h, compatta del segmento C lunga 4 metri e 40, promette di rilanciare il marchio Lexus sul mercato europeo, con l’obiettivo nel nostro paese di triplicare le unita’ vendute.

 

Le concorrenti dirette di questo modello del segmento medium Premium sono l’Audi A, la Bmw serie 3, che pero’ hanno motorizzazioni tradizionali. Almeno ad oggi. La CT 200h utilizzera’ la tecnologia gia’ ampiamente sperimentata utilizzata nell’ultima Toyota Prius: sotto il cofano c’e’ il motore a benzina 1.8 VVT-i, abbinato a un propulsore elettrico e a un pacco di accumulatori al nichel – metallo idruro, in grado di far procedere la vettura per almeno due km in modalita’ solo elettrica.

 

Uno dei dati piu’ significativi e’ rappresentato dalle bassissime emissioni inquinanti che secondo quanto dichiarato dal costruttore sono ben al di sotto dei 100 grammi di CO2 per km. Un taglio di emissioni che coinvolge anche altri modelli della gamma Lexus, come l’RX450h – giunto alla sua seconda generazione ibrida – che nel corso dell’anno dovrebbe scendere a 140 grammi CO2/km, risultato sorprendente per un Suv da quasi due tonnellate di peso.

 

Il marchio di lusso del gruppo Toyota conferma cosi’ la sua ricerca di una mobilita’ eco-sostenibile abbinata a soluzioni stilistiche avanzate (il cosiddetto ‘L-Finesse’ design) e a una ‘customer care’ che ha portato Lexus in un recente sondaggio al primo posto nella soddisfazione del cliente.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017