Sicurezza stradale, Gelpi (Aci): “Adesso la Camera faccia presto”

603 0
603 0

Il presidente dell’Automobile Club d’Italia spera che il provvedimentosulla sicurezza stradale venga approvato in tempi brevi dalla Camera

 “Dopo l’approfondito esame da parte del Senato, speriamo che la Camera approvi in tempi brevi il provvedimento sulla sicurezza stradale, dando finalmente agli automobilisti italiani un nuovo quadro di riferimento normativo per una mobilita’ piu’ sicura”. Lo dichiara il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Enrico Gelpi, apprezzando l’impegno della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni del Senato che ha licenziato il Testo unificato sulla sicurezza stradale approvato dall’aula di Palazzo Madama.

 

“Nel testo – continua Gelpi – sono recepite molte proposte dell’Aci, tra cui l’obbligo della prova pratica per il conseguimento del patentino per i ciclomotori, la possibilita’ di recuperare punti patente con un esame e il giro di vite sulla guida in stato di ebbrezza. Se Montecitorio approvera’ in via definitiva il pacchetto di norme prima dell’estate, potremmo salvare molte delle mille vite umane che ogni anno si perdono sulle strade delle vacanze solamente nei mesi di luglio e agosto”.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017