Chiude la Saab Gm rinuncia alla vendita

956 0
956 0

La trattativa con l’olandese Spyker e’ andata troppo alle lunghe. Necessari investimenti a breve che la Gm non puo’ garantire

La casa automobilistica Usa General Motors ha annunciato di aver deciso di rinunciare alla vendita della filiale svedese Saab, a causa delle difficolta’ sorte nel corso delle trattative per la cessione all’olandese Spyker. Gm ha annunciato che chiudera’ l’azienda svedese. La vendita di Saab a Spyker non puo’ essere conclusa e il marchio svedese sara’ progressivamente chiuso. Lo afferma General Motors, sottolineando che Saab onorera’ comunque i suoi impegni sul fronte del debito.”Nel corso della due diligence – si legge in un comunicato – sono emersi problemi che le due parti non sono riuscite a risolvere”. “Nonostante tutti gli sforzi e’ diventato chiaro che il completamento della due diligence necessaria per questa complessa transazione non avrebbe potuto essere eseguita in un tempo ragionevole” spiega il presidente di Gm Europa, Nick Reilly. “Per mantenere la sua
operativita’ – prosegue – Saab aveva bisogno di una soluzione veloce. Ci dispiace non aver potuto completare questa transazione con Spyker Cars. Lavoreremo in modo ravvicinato con Saab per ridurre le attivita’ in modo responsabile e ordinato. Questa non e’ una bancarotta o un processo di liquidazione forzata”.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017