Bmw, cig per 8.000 addetti a Gennaio

864 0
864 0

Il gruppo bmw mettera’ 8.800 dipendenti in cassa integrazione a gennaio per anticipare un possibile rallentamento delle vendite di alcuni modelli

Il gruppo bmw mettera’ 8.800 dipendenti in cassa integrazione a gennaio per anticipare un possibile rallentamento delle vendite di alcuni modelli. Lo comunica la casa tedesca, precisando che la maggior parte dei dipendenti coinvolti sono quelli dello stabilimento di dingolfing, dove viene prodotta la serie 5. La nuova generazione della serie 5 sara’ messa in vendita a marzo e quindi le vendite della ‘vecchia’ serie 5 potrebbero calare nel frattempo. Bmw ha gia’ fatto ricorso a misure di riduzione dell’orario di lavoro quest’anno analogamente ai concorrenti daimler e porsche. Lo stato tedesco si fa carico di due terzi del salario dei dipendenti coinvolti dal provvedimento.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017