Marchionne, Chrysler punta su target a lungo periodo

866 0
866 0

Chrysler potrebbe lasciar scendere la propria quota di mercato negli Stati Uniti nel breve termine, per rafforzare i suoi obiettivi di ripresa nel lungo periodo

Chrysler potrebbe lasciar scendere la propria quota di mercato negli Stati Uniti nel breve termine, per rafforzare i suoi obiettivi di ripresa nel lungo periodo. E’ quanto ha dichiarato al Congresso Usa l’amministratore delegato di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, secondo quanto dichiarato dal componente del Congresso, Candice Miller, al termine della presentazione del business plan del gruppo. Allo stesso tempo, ha spiegato Candice, Fiat terra’ aperto l’impianto di assemblaggio Chrysler di Sterling Heights fino al 2011. In precedenza, la casa americana aveva detto che l’impianto, in cui vengono prodotte le Sebring e le Dodge Avenger, sarebbe stato chiuso nell’ambito della ristrutturazione delle attivita’ nord-americane.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017