Dacia Duster Suv low cost

980 0
980 0

Il brand franco-rumeno ha tolto i veli alla versione stradale dalla Duster

Il brand franco-rumeno ha tolto i veli alla versione stradale dalla Duster, l’inedito fuoristrada low cost che debuttera’ sui principali mercati europei nella primavera 2010 movimentando non poco il segmento dei SUV/crossover grazie ad un prezzo stracciato che secondo le nostre previsioni partira’ da 12 mila euro chiavi in mano. Dopo Logan, Logan MCV e Sandero, anche la quarta Dacia dell’era Renault e’ stata concepita come fuoristrada robusto ed estremamente economico, nel segno di una strategia commerciale che ha funzionato egregiamente per gli altri modelli della gamma. La Duster e’ poi particolarmente compatta con i suoi 4,31 metri di lunghezza e 1,82 metri di larghezza, che equivalgono alle dimensioni di una Suzuki Grand Vitara. E proprio queste dimensioni compatte, unitamente ai pochi fronzoli, la rendono molto leggera con un peso a vuoto dichiarato a 1.280 kg. Un buon risultato per un mezzo che si deve muovere agilmente su strada come su sterrati piu’ o meno impegnativi. Anche perche’ stiamo parlando di un 4×4 vero che sara’ disponibile con trazione integrale permanente (bloccabile al 50:50) e vanta grazie all’altezza libera dal suolo superiore ai 200 mm con sottoscocca rinforzato, buone doti di superamento ostacoli (30° per l’angolo d’attaccolo e oltre 35 per quello d’uscita). Per i clienti meno avventurosi sara’ comunque disponibile la Duster 4×2, piu’ economica nel prezzo e nei consumi.

 

La Dacia Duster sara’ disponibile con motorizzazioni benzina 1.6 16v 110 cv e diesel dCi 85 cv e dCi 105 cv, due unita’ gia’ ampliamente collaudate su altri modelli del Gruppo Renault. Non sono state ancora ufficializzate le prestazioni e i consumi, ma solo le emissioni di CO2 della motorizzazione dCi che si attestano a 140 g di CO2/km in versione 4X2 e a meno di 150 g CO2/km in versione 4X4. L’equipaggiamento di bordo sara’ essenziale, in perfetto stile Dacia, e prevedera’ comunque di serie ABS con ripartitore elettronico della frenata (EBV) ed assistenza alla frenata di emergenza (AFE), due airbag frontali. Nella nota stampa ufficiale dedicata alla Duster non viene menzionato il controllo di stabilita’ ESC e noi ci auguriamo che sia annoverato fra le dotazioni di serie, anche perche’ un’auto a baricentro alto e’ inevitabilmente piu’ impegnativa da controllare in situazioni di emergenza. Tutto il resto e’ optional, ma e’ difficile pretendere di piu’ da un fuoristrada la cui versione piu’ commerciale in termini di equipaggiamento e motorizzazione costera’ circa 15 mila euro.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017